Elezioni europee: Miccichè, se Salvini vince perdiamo i fondi - QdS

Elezioni europee: Miccichè, se Salvini vince perdiamo i fondi

redazione

Elezioni europee: Miccichè, se Salvini vince perdiamo i fondi

martedì 14 Maggio 2019 - 22:03
Elezioni europee: Miccichè, se Salvini vince perdiamo i fondi

Il presidente dell'Ars, "Siciliani rovinati se il capo della Lega Nord contasse nell'Ue: i fondi strutturali finirebbero perché già Tremonti aveva studiato come eliminare il cofinanziamento dello Stato italiano"

“Se Matteo Salvini contasse in Europa noi siciliani saremmo rovinati perché i fondi strutturali finirebbero, che se lo mettessero in testa tutti”.

Lo ha detto il commissario regionale di Forza Italia in Sicilia Gianfranco Miccichè.

“Oggi – ha aggiunto Miccichè – non abbiamo un solo progetto siciliano che non sia determinato dai bandi europei. Agricoltura, formazione, pesca, infrastrutture, qualsiasi cosa è fatta grazie ai soldi che abbiamo dall’Europa”.

“I fondi europei – ha sottolineato il presidente dell’Ars – godono del 50% del cofinanziamento italiano. Già ai miei tempi, quando ero viceministro di Tremonti, il ministro Tremonti aveva studiato di far passare il cofinanziamento dal 50 al 20% e riuscimmo a bloccare questa follia che oggi è stata ripresentata”.

“Stavolta però – ha aggiunto Miccichè – i Cinquestelle non capiscono niente. Se questa dovesse essere l’offerta per fare l’alleanza con il Partito popolare in Sicilia saremmo rovinati: verrebbe meno il 40% dei fondi che ci arrivano, già i soldi non ci bastano mai e sono sempre pochi”.

“Sarebbe una rovina. Quelli che stanno votando la Lega, poi mi verranno a raccontare – ha concluso Miccichè -. Quando avverrà questa cosa in Europa li andrò a cercare a uno a uno”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684