Enna, avviato il progetto Emozioland per far socializzare i più piccoli - QdS

Enna, avviato il progetto Emozioland per far socializzare i più piccoli

redazione

Enna, avviato il progetto Emozioland per far socializzare i più piccoli

venerdì 25 Febbraio 2022 - 09:14

L’iniziativa è stata sviluppata grazie alla sinergia messa in piedi da Unicef e Asp. Sono coinvolte attualmente due classi pilota nel capoluogo e Piazza Armerina

ENNA – Ha preso il via nei giorni scorsi il progetto Emozioland, sviluppato dalla presidente provinciale dell’Unicef Domenica Zinna, in sinergia con l’equipe del Nucleo antiviolenza del Dipartimento Materno-infantile dell’Azienda sanitaria provinciale ennese. L’iniziativa si rivolge, al momento, a due classi pilota di bambini di cinque anni, una del capoluogo e una di Piazza Armerina.

Il progetto mira a proporre ai bambini percorsi di apprendimento finalizzati a rafforzare l’identità personale, l’autonomia e le competenze, aiutandoli a vivere serenamente la propria corporeità, favorendo lo star bene e il sentirsi sicuri in un ambiente sociale allargato, imparando a conoscersi e sviluppando in loro il senso di cittadinanza, “divenendo così persone uniche e irripetibili”.

Gli interventi sono realizzati dall’educatrice Marinella Barbagallo, dalla psicologa Erika Leocata e da Rosalinda Vitali, referente della Stanza rosa al Pronto soccorso di Piazza Armerina, diretto da Raffaella Crescimanno.

“La scuola dell’infanzia – ha spiegato Loredana Disimone, che dirige il Dipartimento Materno-infantile dell’Asp ennese – è uno dei principali ambienti in cui il bambino costruisce la propria storia personale e sperimenta le relazioni con gli altri, attraverso le emozioni e i primi sentimenti”.

“La finalità di questo progetto – ha concluso Loredana Disimone – è aiutarli a riconoscere e a comprendere il proprio stato d’animo, mettendoli in grado di capire le proprie reazioni, sia negative che positive, nelle relazioni che mano a mano costruiranno con gli altri”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001