Enna, “Priorità al sostegno della ripresa economica” - QdS

Enna, “Priorità al sostegno della ripresa economica”

redazione

Enna, “Priorità al sostegno della ripresa economica”

mercoledì 06 Gennaio 2021 - 00:00

Il sindaco Maurizio Dipietro ha fissato i principali obiettivi per il nuovo anno e per una ripartenza sia dal punto di vista sanitario che economico e sociale. Senza dimenticare il turismo

ENNA – L’inizio del nuovo anno ha rappresentato, per il sindaco Maurizio Dipietro, l’occasione per fare un punto su un 2020 estremamente complesso, caratterizzato dall’emergenza sanitaria e da quella economico-sociale conseguente al blocco di numerose attività commerciali.

Un anno difficile, ma che ha visto il primo cittadino premiato dal voto degli ennesi, i quali hanno deciso di confermarlo alla guida della città per il secondo mandato consecutivo. “Il Covid-19 – ha detto Dipietro – ha costretto l’intera umanità a confrontarsi con un nemico subdolo e sconosciuto. Un evento imprevisto e imprevedibile che, tuttavia, ha fatto venir fuori il meglio di noi, sia in termini di istituzione che di valori umani. Abbiamo, infatti, riscoperto il valore della solidarietà e l’importanza del rispetto delle regole, soprattutto nel corso della prima violenta ondata di contagi”.

“Per quanto ci riguarda – ha aggiunto – sin dai primi giorni dell’emergenza abbiamo avuto chiaro che l’obbiettivo prioritario sarebbe dovuto essere: ‘Nessuno resti indietro’ e attorno a questo impegno si sono sviluppate tutte le azioni, brillantemente gestite del Centro operativo comunale di Protezione civile, da me presieduto e oggi coordinato da Lorenzo Colaleo e Letterio Lipari, in cui sono rappresentate tutte le articolazioni comunali, nonché quelle di Protezione civile sanitario e di pubblica sicurezza. Grazie a questo sforzo è stata, tra l’altro, garantita l’assistenza economica a oltre 1.200 nuclei familiari ennesi, senza contare il supporto fornito alla popolazione, con particolare attenzione alle fasce più deboli e il sostegno economico alle attività economiche cittadine”.

Uno sguardo al passato, dunque, ma uno molto più attento e speranzoso rivolto verso il futuro, a un anno che dovrà segnare una svolta sia dal punto di vista sanitario che economico. “Possiamo e dobbiamo guardare ai mesi a venire – ha detto Dipietro – con la consapevolezza che il peggio è ormai alle nostre spalle e che, anche grazie alla possibilità di vaccinazione, potremo gradualmente ritornare alla normalità. Impegno prioritario, quindi, sarà il sostegno alla ripresa economica della nostra città, dando supporto concreto a tutte quelle attività fortemente penalizzate dei periodi di forzata chiusura. In questa direzione andranno le misure già adottate in tema di sostegno economico alle realtà commerciali nell’ambito dei finanziamenti di Agenda urbana, ma anche tante altre iniziative che assumeremo in accordo con le associazioni di categoria per rilanciare un settore in grandissima difficoltà. Tutto ciò senza dimenticare la necessità di tornare a dare ossigeno alle attività culturali e di spettacolo, vero fulcro della nostra vita sociale e di fondamentale importanza per la ripresa anche psicologica dell’intera cittadinanza”.

Come evidenziato dal sindaco, gli interventi da parte dell’Amministrazione comunale, si estenderanno in direzione della valorizzazione dei beni artistici e monumentali nonché delle attività museali a cominciare dal neonato Museo multimediale del Mito di Cerere, “che rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello dell’offerta culturale e turistica della nostra città”.

“Tutto ciò – ha concluso il primo cittadino ennese – per farci trovare pronti a ricevere i flussi turistici post pandemia”. La ripartenza, insomma, è appena cominciata.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684