Enna, trecento alberi contro le emissioni climalteranti - QdS

Enna, trecento alberi contro le emissioni climalteranti

redazione

Enna, trecento alberi contro le emissioni climalteranti

martedì 02 Marzo 2021 - 00:00

“Piano per la riduzione del footprint carbon” avviato dalla società Eco Enna Servizi in collaborazione con il Circolo Legambiente Erei e il Centro di educazione ambientale Alexander Von Huboldt

ENNA – Si è conclusa con la messa a dimora simbolica di alcune delle trecento essenze arboree destinate a impreziosire l’area del Parco urbano di Enna bassa, la manifestazione finale del “Piano per la riduzione del footprint carbon per l’anno 2021” promosso dalla società Eco Enna Servizi in collaborazione con il Circolo Legambiente Erei, guidato da Franz Scavuzzo e in particolare dal Centro di educazione ambientale Alexander Von Huboldt, braccio operativo dell’associazione ambientalista, presieduto da Valentina Di Natale.

“Il progetto – ha spiegato Roberto Palumbo, direttore tecnico di Eco Enna Servizi – nasce dalla volontà di compensare il più possibile l’impatto delle emissioni climalteranti dei mezzi della flotta della società, purtroppo necessario per potere garantire il buon servizio alla città”.

“Fino a oggi – ha aggiunto il presidente del circolo Erei di Legambiente, Franz Scavuzzo – sono stati messi a dimora trecento alberi, tutti appartenenti alla flora mediterranea, con particolare attenzione a quelli capaci di dare rifugio e sostentamento alla piccola fauna selvatica e, soprattutto, agli uccelli che, in breve, si troveranno ad avere un nuovo spazio, proprio nel cuore della zona urbanizzata, allietando così l’atmosfera”.

La campagna continuerà nel corso dell’anno, seguendo la crescita delle piante e prevedendo ulteriori messe a dimora negli anni a venire. È cosi che la Eco Enna Servizi si è impegnata a perseguire gli obiettivi di miglioramento continuo rispetto all’impatto sulle matrici ambientali, come parte integrante della propria attività.

Un’iniziativa supportata anche dall’Amministrazione comunale ennese, con il sindaco Maurizio Dipietro che ha partecipato in prima persona alla piantumazione delle essenze, sottolineando come l’iniziativa rappresenti un’opportunità per rilanciare un’area, quella del Parco urbano, su cui l’Esecutivo comunale ha sempre puntato moltissimo per il miglioramento del verde cittadino.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684