Etna, fontane di lava da cratere sud est: nube di 10 km VIDEO - QdS

Etna, fontane di lava da cratere sud est: nube di 10 km VIDEO

Web-al

Etna, fontane di lava da cratere sud est: nube di 10 km VIDEO

Web-al |
lunedì 21 Febbraio 2022 - 13:32

Una nube vulcanica di circa 10 km si innalza dal vulcano Etna dove si intensifica l'attività con una fontana di lava emessa dal cratere di sud-est come registrato dall'Osservatorio etneo dell'Ingv

Una nube vulcanica di circa 10 chilometri si innalza dal vulcano Etna dove si intensifica l’attività con una fontana di lava emessa dal cratere di sud-est come registrato dall’Osservatorio etneo dell’Ingv. Il centro delle sorgenti del tremore vulcanico continua a essere localizzato nell’area del cratere di sud-est a una quota di circa 2.800-2.900 metri.

Riaperto l’aeroporto

La società di gestione dell’aeroporto di Catania comunica che le condizioni attuali, legate alle fasi eruttive dell’Etna, hanno consentito la riapertura dello scalo internazionale Vincenzo Bellini.

Le attività saranno però contingentate fino al termine dell’emergenza, con conseguente ritardo nei voli schedulati. I passeggeri possono di informarsi sullo stato del proprio volo con le compagnie aeree e sull’operatività generale dello scalo sul sito www.aeroporto.catania.it

“Attendere evoluzione attività vulcanica”

“Si tratta dell’ennesima fontana di lava dal cratere di sud-est. Per adesso non vi sono differenze con le altre attività, per vedere come evolve bisogna attendere”. Lo afferma all’AdnKronos il vulcanologo dell’Ingv di Catania, Mario Mattia, in merito alla visibile nube vulcanica di circa 10 chilometri che si innalza dall’Etna dove si intensifica l’attività con una fontana di lava emessa dal cratere di sud-est come registrato dall’Osservatorio etneo dell’Ingv.

“L’unica novità, per così dire – aggiunge Mattia- è questa attività infrasonica della ‘bocca nuova’ accanto al cratere di sud-est con esplosioni interne registrate dai microfoni infrasonici che noi registriamo. Per capire come evolve la situazione- ribadisce infine il vulcanologo, bisogna attendere”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684