Teatro e musica, cosa fare in Sicilia giovedì 7 luglio - QdS

Teatro e musica, cosa fare in Sicilia giovedì 7 luglio

Web-al

Teatro e musica, cosa fare in Sicilia giovedì 7 luglio

Maria Enza Giannetto  |
mercoledì 06 Luglio 2022 - 20:00

Tra gli eventi in Sicilia spicca, a Catania, la prima volta alla regia di Donatella Finocchiaro con La Lupa e il ritorno della rassegna Cinema in orto a Messina

Tanto teatro. E poi, ancora, musica e comicità. Giovedì 7 luglio in Sicilia spicca, a Catania, la prima volta alla regia di Donatella Finocchiaro con La Lupa e il ritorno della rassegna Cinema in orto a Messina. Ecco cosa fare in Sicilia giovedì 7 luglio.

Cosa fare in provincia di Catania giovedì 7 luglio

La lupa

In occasione delle celebrazione per il centenario dalla morte di Giovanni Verga, una coproduzione del Teatro della Città- Catania e teatro Stabile di Catania: La Lupa di Verga diretta e interpretata da Donatella Finocchiaro, progetto drammaturgico e collaborazione alla regia di Luana Rondinelli. Info 095530153
Catania, Monastero dei Benedettini, ore 21

SUDdiVISIONI – Esperanto

SUDdiVISIONI, Festival Mediterraneo di teatro per le nuove generazioni, continua con la performance della compagnia: Errare Persona da Frosinone con lo spettacolo ‘Esperanto’, rivolto ai giovani adolescenti, spettatori di OGGI. Esperanto sarà un concerto spettacolo, dove Damiana Leone, voce, Marco Acquarelli, alla chitarra e Alessandro Stradaioli al contrabasso condurranno gli spettatori in un viaggio musicale nel Mediterraneo, partendo da Ulisse, non tralasciando lo storico greco Erodoto, fino a ripercorrere tutto il mare attraverso le sue leggende, i suoi canti e le sue tradizioni. Esperanto racconta di popoli, di amori e viaggi verso i confini del Mondo perché questo nostro mare unisse e non dividesse. Ai canti della tradizione etnica italiana, spagnola, sefardita, portoghese, greca, rom, ebraica e araba, si alternano i racconti di popoli e luoghi reali e immaginari, in una sorta di esperanto che riassume la storia del Mediterraneo. La drammaturgia e la regia sono state curate da Damiana Leone. Per prenotazioni e informazioni: 353.4304936 – 338.2044274

Viagrande, Viagrande Studios, ore 20.30

Ballata per San Berillo

Ballata per San Berillo un racconto fatto di volti, parole e personaggi sullo sventramento del quartiere, realizzato a partire dal febbraio 1957. La drammaturgia di Turi Zinna, le musiche originali di Fabio Grasso e la regia di Elio Gimbo faranno scoprire una Catania quasi dimenticata che ha ancora tanto da dire e da mostrare. Biglietto 10 euro; Info e prenotazioni: whatsapp 3272678002
Catania, Palazzo De Gaetani, Via delle Finanze 35, ore 21

Cosa fare in provincia di Palermo giovedì 7 luglio

Sole Luna Doc Film festival

La 17esima edizione del Sole Luna Doc Film Festival, la rassegna internazionale di documentari ha, quest’anno ha il titolo Doc For Future legato all’appello lanciato in questo millennio ai leader della terra da Greta Thunberg e dai giovani del movimento Friday for Future. Cinquanta i documentari in programma nelle tre sale del Festival – Abatelli, Steri, Sala delle Verifiche – del Complesso dello Steri, sede del Rettorato dell’Università di Palermo. Le proiezioni ogni sera, a partire dalle 21. I film in concorso saranno trasmessi anche online sulla piattaforma OpenDdb restando visibili per le successive 48 ore. Per il programma dettagliato delle proiezioni: solelunadoc.org/17edizione/. Ingresso libero
Palermo, Complesso dello Steri, ore 21

Fiato di madre

Il salotto del “Palermo Non Scema Festival”, allestito dal Teatro Agricantus di Palermo in via XX Settembre, giovedì 7 luglio ospita “Fiato di madre”, un grande classico di e con Sergio Vespertino che, accompagnato dalla fisarmonica di Pierpaolo Petta (autore delle musiche originali), riuscirà a rievocare in ogni siciliano i ricordi della mamma, una matrona che troneggia amorevolmente sulla vita di ogni siciliano, quasi una figura mitologica, capace di rievocare ricordi. Uno spettacolo già proposto più volte nella programmazione dell’Agricantus ma da vedere e rivedere ancora per ritrovarsi ancora una volta a ridere di gusto su tutte le piccole cose (e le grandi follie) che hanno segnato l’infanzia di tutti quelli che sono stati ragazzi del sud. Biglietti: da 18 a 10 euro (www.agricantus.cloud – agricantus.organizzatori.18tickets.it/ – www.tickettando.it)

Palermo, via XX Settembre, ore 20.30

Antonella Ruggiero

La voce storica dei Matia Bazar inaugura la stagione concertistica “Note al Museo” dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. Ad accompagnarla ci saranno il pianista Roberto Olzer e il Quintezz, gruppo cameristico dell’Oss costituito da Giuseppe Mazzamuto, Domenico Guddo, Domenico Marco, Luciano Saladino e Giuseppe Brunetto. L’artista proporrà alcune delle canzoni che l’hanno resa famosa come “Per un’ora d’amore” e “Ti sento”, ma anche canzoni di artisti come Luigi Tenco e Fabrizio De Andrè. Quello della Ruggiero è il primo dei nove concerti che si terranno fra Palazzo Abatellis e l’Orto Botanico, per la rassegna “Note al Museo”. Gratuito. Info su https://orchestrasinfonicasiciliana.it/it

Palermo, Palazzo Abatellis, ore 21

Cosa fare in provincia di Messina giovedì 7 luglio

Cinema in orto

“Messina e il cinema” è il titolo della rassegna promossa dall’Orto Botanico Pietro Casteli e dal Cineforum Orione in collaborazione con l’Associazione Antonello da Messina. Quest’anno in occasione del centesimo anniversario della nascita si celebra un messinese “doc” come Adolfo Celi. In programma “Natale al campo119 (1947)” – di Pietro Francisci con Aldo Fabrizi, Vittorio De Sica, Peppino De Filippo, Massimo Girotti, Ave Ninchi.

Messina, Orto Botanico, ore 21

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684