Concerti, festival e spettacoli: cosa fare in Sicilia sabato 9 luglio - QdS

Concerti, festival e spettacoli: cosa fare in Sicilia sabato 9 luglio

Web-al

Concerti, festival e spettacoli: cosa fare in Sicilia sabato 9 luglio

Maria Enza Giannetto  |
venerdì 08 Luglio 2022 - 20:00

Concerti gratuiti in piazza a Messina, omaggio a Pasolini alle Orestiadi di Gibellina: la proposta di eventi nell'Isola per sabato 9 luglio

Concerti gratuiti in piazza a Messina, omaggio a Pasolini alle Orestiadi di Gibellina e a Enna un festival del nome di Federico II. E’ diversificata e ricca la proposta di eventi e spettacoli in Sicilia per sabato 9 luglio.

Cosa fare in provincia di Messina sabato 9 luglio

Nino Frassica & Los Plaggers Band

Per il secondo appuntamento di “LIVEME”, nell’ambito del cartellone “Messina Città degli Eventi e della Musica” concerto dell’attore Nino Frassica col gruppo musicale Los Plaggers Band, composto da messinesi, con i quali ha già girato l’Italia con centinaia di concerti. Gratuito
Messina, Piazza Duomo, ore 21

Cosa fare in provincia di Trapani sabato 9 luglio

Orestiadi – Omaggio a Pasolini

Un inedito omaggio a Pier Paolo Pasolini nel centenario dalla sua nascita. Le Orestiadi di Gibellina partono dalla sua originale traduzione dell’Orestiade di Eschilo del 1960, per collegarsi idealmente a quel progetto di realizzare un film sull’Orestiade ambientata in Africa. La 41esima edizione delle Orestiadi parte con un week end dedicato a Pasolini. Sabato 9 luglio, al Baglio di Stefano – Appunti per Pilade progetto di scrittura scenica multidisciplinare di Genìa Labart Palermo produzione esclusiva per Orestiadi 2022. A seguire Appunti per un’Orestiade africana proiezione del documentario di Pier Paolo Pasolini – 1975. Biglietti 15 euro (intero), 10 euro (ridotto) acquistabili online sul sito di Fondazione Orestiadi. Info al numero 0924 67844 o all’email festival@orestiadi.it

Gibellina, Fondazione Orestiadi, ore 21

Cosa fare in provincia di Catania sabato 9 luglio

Retour a porte aperte

La seconda giornata del progetto “Retour a porte aperte” porta ancora sul palco alcune espressioni più interessanti del neo-cantautorato italiano indipendente. ReTour è un contenitore di proposte musicali nato dall’aggregazione di alcune associazioni catanesi con l’obiettivo di proporre una ripartenza dei concerti dal vivo. Sabato appuntamento con i live di Cecilia, Bianco e De Leo.

Catania, Monastero dei Benedettini, ore 20

“Anche io sono G.G. Gener[a]zione Gaber”

Un recital sul poliedrico cantante, commediografo, attore, cabarettista, chitarrista e regista teatrale italiano Giorgio Gaber ideato da Salvatore Sciuto e Federica Grasso, promettenti attori dell’associazione culturale Moby Dick. Gli attori, sulla scena alternano musica, monologhi, letture e dialoghi, trasportando lo spettatore in un’atmosfera sociale, politica, storica, piena d’amore, di sofferenza e di speranza. Tutto ciò sarà condito con un’ironia particolare, che smuove risate e coscienza. Lo spettacolo dell’associazione Moby Dick è solo l’inizio di qualcosa di più grande. Infatti, si tratta del risultato di un processo creativo che è solo la prima pietra di uno spettacolo teatrale che cercherà di esprimere il pensiero di Gaber a 360 gradi. Biglietto 5 euro

Catania, Moby Dick, via Asilo Sant’Agata, 35, ore 20.30

Jonia Jazz Festival – Summer festival – Manuela Ciunna 4et

Seconda serata dello Jonia Jazz Festival nella sua Summer Session. La stagione di concerti organizzata dall’Associazione culturale Musikante e diretta artisticamente da Antonio Petralia, propone sabato 9 luglio Sabato 9 luglio, il concerto dell’augustana Manuela Ciunna 4et (con Andrea Rea al piano, Carmelo Venuto al contrabbasso e Alessandro Borgia alla batteria) che presenterà il suo ultimo “Nzuccarata” terzo progetto discografico che, dopo aver approfondito il linguaggio jazz e pubblicato due dischi dedicati alla cultura brasiliana, indaga i suoni della sua Sicilia. Prevendite https://www.diyticket.it/.
Riposto, Sant’Antonio Resort, ore 21.30

SUDdiVISIONI – Il sogno di Frida

SUDdiVISIONI, Festival Mediterraneo di teatro per le nuove generazioni, continua con la performance della compagnia Cattivi Maestri di Savona con “Il sogno di Frida”. È la storia della bambina Frida Kahlo che sogna di ballare, ma Frida non può perché le sue gambe non glielo permettono. Allora si inventa una vita “dove la sua amica del cuore immaginaria balla al posto suo, ride quando lei vorrebbe piangere, tace e la osserva ogni volta che vorrebbe star sola ed invece è costretta a parlare e ad esporsi. Testo e regia di Annapaola Bardeloni. Con: Francesca Giacardi e Maria Teresa Giachetta. Musiche di Stefan Gandolfo. Costumi di Francesca Bombace. Luci e fonica di Nicola Calcagno. Per prenotazioni e informazioni: 353.4304936 – 338.2044274
Viagrande, Viagrande Studios, ore 20.30

Ballata per San Berillo

Ballata per San Berillo un racconto fatto di volti, parole e personaggi sullo sventramento del quartiere, realizzato a partire dal febbraio 1957. La drammaturgia di Turi Zinna, le musiche originali di Fabio Grasso e la regia di Elio Gimbo faranno scoprire una Catania quasi dimenticata che ha ancora tanto da dire e da mostrare. Biglietto 10 euro; Info e prenotazioni: whatsapp 3272678002
Catania, Palazzo De Gaetani, Via delle Finanze 35, ore 21

Teatrinfiniti

Torna a Caltagirone “Teatrinfiniti”, la storica rassegna di teatro per l’infanzia promossa dall’Associazione culturale “Nave Argo” con la direzione artistica di Fabio Navarra. Appuntamento con “L’inventore di storie” (Compagnia Décalè), di e con Giovanni Ruffino, regia di Andrea Saitta. 5 euro, gratuito minori di 3 anni. Biglietti acquistabili al botteghino. Info e prenotazioni al numero 333 3533684.

Caltagirone, Istituto San Giuseppe, ore 19

Tre pecore viziose

Spettacolo teatrale di beneficenza “Tre pecore viziose”, commedia in tre atti di Eduardo Scarpetta con la regia di Roberto Andronico e Saro Pulvirenti, con la collaborazione straordinaria di Marzia Guarnera.
Gruppo Teatro Non Solo Tango a sostegno del Banco Alimentare della Sicilia. Biglietto 11 euro, disponibile su www.liveticket.it

Tremestieri Etneo (St), anfiteatro Comunale, ore 21

Cosa fare in provincia di Palermo sabato 9 luglio

Palermo Pride

Il corteo del Pride 2022 parte dal Foro Italico e un percorso che terminerà al parco di villa Filippina, in piazza San Francesco di Paola, per la serata di chiusura. “Madrino” dell’edizione del Pride è Giuseppe Fiorello. A chiusura il serpentone di carri e partecipanti giungerà a Villa Filippina: ed è in questo spazio, a cura di “Palermo Pride suona”, che artisti e artiste di fama nazionale si esibiranno in serata.

Palermo, Foro Italico, ore 16

Sole Luna Doc Film festival

Al Sole Luna Doc Film Festiva è il momento dell’atteso omaggio alla fotografa Letizia Battaglia e con la proiezione di La mia Battaglia. Franco Maresco incontra Letizia Battaglia, il documentario di Maresco realizzato nel 2006 nel quale la Battaglia raccontò, senza filtri, pagine difficili della propria vita e parlando di temi delicati: la fotografia, la malattia mentale all’Ospedale Psichiatrico di via Pindemonte, la vita e la morte, l’amore e la vecchiaia. Inoltre, nel giorno del Pride a Palermo Sole Luna si unisce alla battaglia per la libertà di identità di genere con una programmazione in concorso e fuori concorso che affronta le tematiche Lgbtq da angolazioni diverse. Le proiezioni a partire dalle 21. I film in concorso saranno trasmessi anche online sulla piattaforma OpenDdb restando visibili per le successive 48 ore. Per il programma dettagliato delle proiezioni: solelunadoc.org/17edizione/. Ingresso libero.

Palermo, Complesso dello Steri, ore 21

Carmina Burana

La stagione estiva del Teatro Massimo prosegue con Carmina Burana nell’inedita versione per due pianoforti e percussioni e proposto dal Coro del Teatro, diretto dal Maestro Ciro Visco. Il soprano è Maria Francesca Mazzara e il controtenore, Riccardo Angelo Strano e il baritono, Marcello Rosiello. Biglietti acquistabili online o nella biglietteria del teatro. Info al numero 091 6053580 o mail a biglietteria@teatromassimo.it
Palermo, Teatro Massimo, ore 20.30

Festival della musica barocca

Quattro appuntamenti dal significato culturale denso ed articolato per 4 concerti nei luoghi più significativi del barocco palermitano. Il festival, con la direzione artistica di Giosuè D’Asta sia apre con Laura Marzadori, primo violino del Teatro alla Scala di Milano che esegue con l’orchestra “A. Toscanini” diretta dal maestro Giovan Battista D’Asta, le Quattro Stagioni di Vivaldi.

Palermo, Chiesa del Gesù di Casa Professa, ore 21

Fiato di madre

Il salotto del “Palermo Non Scema Festival”, allestito dal Teatro Agricantus di Palermo in via XX Settembre, ospita “Fiato di madre”, un grande classico di e con Sergio Vespertino che, accompagnato dalla fisarmonica di Pierpaolo Petta (autore delle musiche originali), riuscirà a rievocare in ogni siciliano i ricordi della mamma, una matrona che troneggia amorevolmente sulla vita di ogni siciliano, quasi una figura mitologica, capace di rievocare ricordi. Uno spettacolo già proposto più volte nella programmazione dell’Agricantus ma da vedere e rivedere ancora per ritrovarsi ancora una volta a ridere di gusto su tutte le piccole cose (e le grandi follie) che hanno segnato l’infanzia di tutti quelli che sono stati ragazzi del sud. Biglietti: da 18 a 10 euro (www.agricantus.cloud – agricantus.organizzatori.18tickets.it/ – www.tickettando.it)

Palermo, via XX Settembre, ore 20.30

Cosa fare in provincia di Enna sabato 9 luglio

Stupor Mundi – Musica d’autore nei luoghi federiciani

“Stupor Mundi – Musica d’autore nei luoghi federiciani” è il nome della rassegna di spettacoli organizzata dalla cooperativa Olimpo che si svolgerà nei due luoghi federiciani della città, Castello di Lombardia e Torre di Federico. Diciotto appuntamenti, tra i due palcoscenici, nella rassegna di spettacoli, diretta artisticamente da Roberto Martinelli. Primo appuntamento con La Genesi. Il programma completo è consultabile sul sito ufficiale del festival.

Enna, Torre Ottogonale, ore 21.30

Cosa fare in provincia di Siracusa sabato 9 luglio

Alta Moda

Cinque serate di grandi appuntamenti che accendono i riflettori su una delle più belle aree del territorio siciliano con Alta Moda di Dolce&Gabbana. Sabato 9 luglio avrà luogo la sfilata di abiti femminili in piazza Duomo, a Siracusa, dove è stata allestita la passarella.

Siracusa, Piazza Duomo, ore 20

Orestea

L’Orestea di Eschilo diretta da Davide Livermore chiude la stagione di rappresentazioni classiche al Teatro Greco di Siracusa. Un evento unico: una vera e propria maratona teatrale con la messa in scena dei tre drammi che compongono l’Orestea di Eschilo: Agamennone, Coefore, Eumenidi. Prezzo speciale per i residenti a Siracusa e nei centri della provincia (30 euro).

Siracusa, Teatro Greco, ore 19.15

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684