Giornalisti, Tavolo comune Assostampa Catania-Sindacati per combattere la desertificazione dell'informazione - QdS

Giornalisti, Tavolo comune Assostampa Catania-Sindacati per combattere la desertificazione dell’informazione

redazione web

Giornalisti, Tavolo comune Assostampa Catania-Sindacati per combattere la desertificazione dell’informazione

lunedì 27 Gennaio 2020 - 17:43

Un fronte comune di Assostampa con i sindacati confederali per combattere la desertificazione dell’informazione di Catania.

Questa ipotesi di lavoro, che dovrebbe realizzarsi già a partire dai prossimi giorni, è emersa durante l’assemblea della sezione di Catania dell’Assostampa alla quale hanno partecipato il sindaco della città metropolitana Salvo Pogliese e i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

In particolare, sul caso La Sicilia -in un momento in cui giudice del lavoro e giudice penale si rimbalzano la responsabilità di decidere sul destino dei lavoratori e sulle loro richieste – sarà proposto un tavolo di confronto comune con gli amministratori giudiziari delle aziende del gruppo Ciancio sottoposte a sequestro.
L’obiettivo è chiarire le reali prospettive del quotidiano e delle altre testate, un realistico piano di rilancio industriale e conoscere quanto finora fatto a tutela delle aziende e dei lavoratori.

Nel corso dell’assemblea – che ha discusso e approvato all’unanimità la relazione del segretario provinciale Orazio Aleppo – sono quindi stati affrontati temi prettamente sindacali illustrati nelle relazioni dei rappresentanti regionali e nazionali dei gruppi di specializzazione.

Tre i temi di particolare rilievo emersi nel corso del dibattito: la riproposizione con forza della questione morale della rappresentanza sindacale; la necessità di fare chiarezza nei rapporti con gli enti locali sul ruolo di addetto stampa e portavoce e sulle procedure di reclutamento, il riconoscimento di un’adeguata presenza dei free lance catanesi negli organismi regionali e nazionali.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684