La guerra fa paura, vicini all'Ucraina: la solidarietà dei Comuni siciliani

La guerra fa paura, vicini all’Ucraina: la solidarietà dei Comuni siciliani

web-mt

La guerra fa paura, vicini all’Ucraina: la solidarietà dei Comuni siciliani

web-mt |
sabato 26 Febbraio 2022 - 09:32

Ieri sera a Catania il municipio è stato illuminato con i colori del Paese sotto attacco, Stamattina, a Siracusa, una grande manifestazione per la pace.

Un piccolo gesto per un grande messaggio. In segno di solidarietà con il popolo ucraino e di vicinanza alla comunità residente a Catania, l’Amministrazione Comunale ha illuminato con i colori blu e giallo della bandiera dell’Ucraina il balcone centrale della sede Municipale di palazzo degli elefanti. In occasione della manifestazione, ieri sera, è stata celebrata anche una messa ortodossa, in accordo con la comunità ucraina.

L’appello da Siracusa

Stamani, intanto, in piazza Archimede a partire dalle ore 10, anche Siracusa si mobilita contro la guerra. E’ scattato da PeaceLink, da sempre sensibile alle tematiche per la pace, l’appello al ripristino di un unico grande movimento pacifista italiano che come un coro, all’unisono, solennemente intoni il proprio ripudio per la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali, come sancito dalla Carta Costituzionale. L’appello è sottoscritto da numerose realtà.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684