Il consiglio comunale ibleo approva il rendiconto finanziario 2018 - QdS

Il consiglio comunale ibleo approva il rendiconto finanziario 2018

Stefania Zaccaria

Il consiglio comunale ibleo approva il rendiconto finanziario 2018

sabato 04 Maggio 2019 - 00:05
Il consiglio comunale ibleo approva  il rendiconto finanziario 2018

L’Amministrazione sta lavorando per aprire cantieri in città alla luce dei progetti già pianificati. Soddisfatto l’assessore di competenza Iacono: “Bilancio in linea con parametri di sostenibilità”

RAGUSA – È stato approvato entro i termini di legge il rendiconto finanziario del 2018 del comune di Ragusa. Il Consiglio comunale ha infatti sottoscritto la proposta della Giunta municipale. Molto soddisfatto l’assessore comunale al Bilancio Giovanni Iacono che, prima in commissione e poi in aula, ha illustrato ampiamente lo strumento finanziario. “Un motivo di soddisfazione per la giunta Cassì ma, soprattutto – ha sottolineato – un vantaggio per la città perché l’approvazione degli strumenti finanziari consente di esplicare al meglio l’azione amministrativa, di avviare i servizi e le attività di investimento, di pagare i fornitori in tempi rapidi. Il bilancio è risultato in equilibrio ed in linea con tutti i parametri di sostenibilità finanziaria, come certificato dai Revisori dei Conti. È necessario però continuare l’azione di rivisitazione dei residui e potenziare la capacità di riscossione dell’ente”.

“Sono risultati – ha aggiunto Giovanni Iacono – molto elevati i residui attivi, 101 milioni di euro, a montante degli anni precedenti e questo ha portato il fondo crediti di dubbia esigibilità ad oltre 42 milioni di euro. La Giunta Cassì appena insediata, già il 31 agosto scorso, aveva assunto le prime decisioni deliberando di affidare all’esterno il servizio riscossione. Sulla stessa linea le direttive della Corte dei Conti che ad ottobre 2018 evidenziavano le grosse criticità per i bilanci precedenti, relativamente ai residui attivi e passivi. Nelle prossime settimane si continuerà un’azione di riaccertamento dei residui tesa a garantire l’effettuazione delle spese con la garanzia delle entrate certe ed esigibili e questo garantirà anche l’ampliamento dell’azione di riduzione di alcune imposte locali, in controtendenza rispetto agli anni precedenti, iniziata già dalla giunta Cassì, con il bilancio preventivo”.

L’Amministrazione comunale sta comunque lavorando per aprire dei cantieri in città visto che sono diversi i progetti pianificati. I primi interventi riguardano Marina di Ragusa: si procederà con il rifacimento della segnaletica stradale orizzontale e verticale e con la sistemazione delle docce con la realizzazione di una nuova condotta idrica. Tra gli interventi previsti – sono 9 per quasi 3 mln di euro – c’è il campo di rugby di via della Costituzione e il maneggio di contrada Selvaggio. L’impianto di rugby sarà rimesso praticamente a nuovo grazie al finanziamento regionale di un milione e mezzo di euro. Sarà rifatto il manto in sintetico, realizzata la copertura della tribuna e nuova sarà la recinzione così come la palestra. Eliminare la copertura in amianto del maneggio e dotare l’impianto di un nuovo tetto costerà 400 mila euro mentre 300 mila serviranno per le coperture delle tensostrutture del villaggio Gesuiti e di via delle Miniere. Anche la scuola Palazzello avrà una tensostruttura che costerà 270 mila euro.

Lavori anche per l’adeguamento e la messa in sicurezza dei locali dell’ex istituto professionale di Piazza Carmine. In tema di sicurezza l’Amministrazione interverrà sul primo viadotto sulla Ragusa mare che versa in condizioni precarie grazie ad una spesa di 40 mila euro.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684