Il medico di Frontiera - QdS

Il medico di Frontiera

web-la

Il medico di Frontiera

Giovanni Pizzo  |
mercoledì 22 Giugno 2022 - 13:22

Il dottor Carmelo Zambianchi è un medico Frontiera. Lui una Frontiera ce l’ha. Si chiama Linosa, isola pelagica, avamposto dell’Europa verso il continente Africano

Il Dott. Carmelo Zambianchi è un medico Frontiera. Lui una Frontiera ce l’ha. Si chiama Linosa, isola pelagica, avamposto dell’Europa verso il continente Africano. Terra di vulcani e capperi, Ficodindia e lenticchie. Abitata da poche persone, 430 abitanti esclusi i Gabbiani e le Berte. Una terra dotata di fascino e campo magnetico.

Fare il medico di Frontiera è certamente più difficile, ti senti isolato dal tuo habitat naturale, i trasporti sono difficili, gli strumenti sono appena sufficienti. Ti devi arrangiare, qui non c’è un aereoporto e i pazienti si rivolgono a te per tutto, e non li puoi mandare in ospedale. Devi saper essere dentista e cardiologo. Se c’è da far nascere un bambino, perché le doglie non aspettano la nave da Porto Empedocle, devi diventare ostetrico e fare nascere la vita ai confini dell’Europa, dove tutto più semplice ma più difficile per i nostri canoni. Servirebbe della telemedicina in quest’isola per dare diagnosi più accurate, ma la transizione digitale è chimera al 35° Parallelo. Ma non solo lì in Sicilia.

Carmelo ha un sorriso rassicurante, già toglie ansia ai pazienti, è cosa buona questa, ha simpatia da vendere, altra formidabile medicina naturale. È un uomo olistico prima di essere un medico.

Ci vuole più coraggio ed abnegazione per fare il medico a Linosa e per questo la Sicilia e l’Italia dovrebbe ringraziare il Dott. Zambianchi.

L’Italia, l’essere italiani, la sua democrazia, fatta di diritti uguali per tutti, si misura sulla Frontiera.

Cosi è se vi pare.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684