Il ritorno di Deborah Iurato con tanta "Voglia di gridare" - QdS

Il ritorno di Deborah Iurato con tanta “Voglia di gridare”

Dario Raffaele

Il ritorno di Deborah Iurato con tanta “Voglia di gridare”

giovedì 24 Dicembre 2020 - 10:30
Il ritorno di Deborah Iurato con tanta “Voglia di gridare”

L'intervista alla cantante ragusana, trionfatrice della tredicesima edizione di Amici, che è tornata su tutte le piattaforme digitali con il suo nuovo singolo

Dall’ 11 dicembre è disponibile in rotazione radiofonica “Voglia di gridare”, il nuovo singolo di Deborah Iurato già sulle piattaforme digitali da martedì 8 dicembre. Abbiamo intervistato per l’occasione la cantante ragusana, vincitrice della tredicesima edizione di Amici (2014).

Bentornata Deborah. Dove sei stata in questo ultimo periodo?

“Ciao a tutti! In questo ultimo periodo sono riuscita ad entrare in una dimensione tutta nuova che mi ha permesso di riscoprire me stessa provando a raccontare le mie emozioni attraverso la musica. Anche stando a casa ho scoperto nuove essenze, perché “Casa” non è solo il posto in cui vivi ma è anche quel posto dove riusciamo a sentirci bene e sentirci al sicuro”.

Come hai vissuto e come stai vivendo l’emergenza Coronavirus? Voi artisti  siete stati tra i professionisti più penalizzati….

“Sicuramente è un periodo molto particolare e in alcuni momenti anche triste, soprattutto le prime settimane è stato preoccupante e a tratti assurdo, ma poi ho cercato di prendere il lato positivo riscoprendo i valori e gli affetti, facendo magari più attenzione ad una telefonata con mia madre o ad una chiacchierata con un’amica. Questo periodo mi ha aiutato a capire l’importanza di sentirci vicini anche se distanti”.

Quali progetti stai portando avanti? Come e quando ti ripresenterai?

“Sono molto concentrata e sto mettendo tutte le mie energie in questo nuovo progetto, raccontando me stessa e tutto ciò che vivo nel quotidiano. Mi sta coinvolgendo sempre di più entrare nella scrittura delle mie canzoni e sento che per me questo è un momento di svolta personale. Tutto quello che sta nascendo è una direzione che sto portando avanti”.

Hai cambiato immagine, ora sei una donna… è cambiato anche il tuo modo di scrivere canzoni? In che maniera?

“Sentivo dentro di me la voglia di cambiamento e di nuovi stimoli, in questi anni ho sicuramente acquisito maggiore consapevolezza di me stessa e oggi posso dire che mi sento donna! (forse anche per l’età che avanza… scherzo!)”

Che ricordi hai dellesperienza di Amici? Sei rimasta in contatto con qualcuno?

“Amici è un’esperienza che porterò per sempre nel mio cuore. La mia passione più grande oggi è diventata il mio lavoro e tutto questo grazie a Maria e al programma. Mi ha insegnato che nella vita non bisogna arrendersi mai e se si ha un obbiettivo devi cercare con tutte le tue forze di raggiungerlo perché quando arriva sarà il momento più bello che ricorderai per sempre. Sono rimasta molto amica di Vincenzo Durevole e Giovanna D’Anna, sono due “amici speciali” e gli voglio un bene immenso”.

E cosa ci puoi dire di Sanremo? E’ andata come te laspettavi? Ti ripresenterai?

“Sanremo è stato il palco più bello ed emozionante. Ero molto agitata ed era la mia priva volta al Festival ma fortunatamente accanto a me c’era un amico incredibile… Giovanni Caccamo! E’ stata una settimana ricca di emozioni e soddisfazioni. Mi piacerebbe molto ritornarci!”

Che rapporto hai con la tua terra? Con la Sicilia, e in particolare con Ragusa?

“Il legame che ho con la mia terra, la mia Sicilia e la mia Ragusa, è molto profondo! Ogni volta che torno in Sicilia riesco a ritrovare dentro di me quella parte autentica di me stessa perché anche se vivi fuori, la tua terra rimarrà sempre il tuo posto del Cuore!”

Cosa pensi della diffusione dei talent? A parte Amici (continui a seguirlo?) ne segui altri? C’è un cantante che ti ha particolarmente impressionato uscito dagli ultimi talent?

“Mi piace molto guardare “Amici” e “XFactor”. Penso che sia un modo (come lo è stato per me) per riuscire a trasmettere emozioni e un’opportunità nel cercare di fare della propria passione un lavoro”.

Cosa ci dici della tua vita privata? Cosa fai quando non canti?

“Non parlo molto della mia vita privata ma posso dire che quando ho del tempo libero e ho bisogno di staccare la testa… disegno! Mi piace molto il disegno geometrico”. 😀

Cosa ti aspetti dal 2021?

“Il vaccino (ride, ndr)”.

Dario Raffaele

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684