Incidente lavoro, Ance, "Su sicurezza nessuna improvvisazione" - QdS

Incidente lavoro, Ance, “Su sicurezza nessuna improvvisazione”

Web-al

Incidente lavoro, Ance, “Su sicurezza nessuna improvvisazione”

Web-al |
martedì 31 Agosto 2021 - 10:45

“Siamo profondamente addolorati per la sorte dell’operaio Angelo Giammanco che ha perso la vita in un cantiere a Cinisi. Nell’esprimere il nostro cordoglio alla sua famiglia ci preme ribadire che la sicurezza nei cantieri privati non è un tema sul quale si può improvvisare, come dimostrano i dati drammatici degli ultimi anni”. Lo dice il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi.

“Per qualunque tipo di lavori edili, da quelli che sembrano più semplici a quelli più complessi e strutturati, è fondamentale affidarsi ad imprese qualificate. È chiaro che il rischio zero non esiste, ma certamente professionalità ed esperienza, insieme, possono contribuire a mitigarlo. Per questo invitiamo tutte le imprese, grandi e piccole, a rivolgersi al Cpt, il nostro ente paritetico che si occupa della sicurezza sui luoghi di lavoro, per consulenze specifiche”, avverte.

“Prevenzione, formazione e sicurezza sono i cardini sui quali si fonda la nostra azione – spiega il presidente del Panormedil-Cpt Mario Puglisi – e vogliamo ribadire alle imprese la nostra disponibilità a fare piani coordinati perché la sicurezza nei cantieri diventi per tutti una questione di primaria importanza”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684