Isole delle Femmine, vandalizzata lapide per le vittime del mare - QdS

Isole delle Femmine, vandalizzata lapide per le vittime del mare

redazione

Isole delle Femmine, vandalizzata lapide per le vittime del mare

martedì 04 Giugno 2019 - 00:00
Isole delle Femmine, vandalizzata lapide per le vittime del mare

Il monumento venne collocato in piazza Enea nel 2015 in occasione della Giornata del migrante. L’Associazione BcSicilia ha denunciato l’episodio a Isola delle Femmine

ISOLA DELLE FEMMINE (PA) – Vandalizzata la lapide che ricorda le vittime del mare. A denunciare l’episodio è stata l’Associazione BcSicilia.

La lastra commemorativa ricorda i pescatori di Isola delle Femmine che il 13 ottobre 1942 accorsero, con le loro barche, per portare in salvo i naufraghi del piroscafo Loreto, silurato da un sommergibile inglese. La lapide, inoltre, fa memoria di tutti i migranti che attraversano il Mediterraneo per sfuggire alla guerra e alla fame, ai tanti uomini, donne e bambini che perdono la vita nella disperata ricerca di una vita migliore.

L’idea di ricordare, con un monumento, i caduti in mare, era stata di Agata Sandrone, presidente di BcSicilia di Isola delle Femmine, che quattro anni fa, dopo attente ricerche, aveva rintracciato le famiglie dei pescatori protagonisti del salvataggio del 1942.

La lapide, realizzata gratuitamente da Ernesto Caltagirone, con la collaborazione di Antonio Cataldo e Giancarlo Equizzi, venne collocata nella piazza Vincenzo Enea, il 3 novembre 2015, in occasione della Giornata internazionale del migrante.

Adesso, si cerca di far luce sul danneggiamento per individuare i responsabili del vile gesto.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684