Italia tra Paesi Ue ad aver accolto più minori migranti - QdS

Italia tra Paesi Ue ad aver accolto più minori migranti

Web-al

Italia tra Paesi Ue ad aver accolto più minori migranti

Web-al |
giovedì 05 Agosto 2021 - 12:59

Sono cinque gli Stati che hanno accolto il maggior numero di bambini di età inferiore ai 5 anni. Oltre al nostro paese ci sono Belgio, Olanda e Spagna

Nel 2019 sono stati rilasciati in Ue i primi permessi di soggiorno per motivi familiari a 276.200 minori non comunitari di età inferiore a 15 anni, secondo i dati Eurostat.

Nella Ue, nel 2019, è stato rilasciato il primo permesso di soggiorno per motivi familiari a 276.200 bambini (non comunitari) di età inferiore a 15 anni. Di questi, il 60% aveva meno di cinque anni. Sono i dati di Eurostat. Gli Stati membri che hanno rilasciato il maggior numero di permessi sono stati la Germania (61.500, pari al 22% del totale), seguita da Spagna (55.300; 20%), Italia (41.300; 15%) e Svezia (24 400; 9%). Belgio ha accolto la maggior parte dei bambini sotto i 5 anni.

In particolare, sono cinque gli Stati che hanno accolto il maggior numero di bambini di età inferiore ai 5 anni: Belgio (70,6 %), Olanda (70,3 %), Italia (67,7 %), Spagna (67,4 %) e Svezia (61,7 %), con un valore massimo osservato nel Liechtenstein (75,6 %). Per quanto riguarda la provenienza dei minori di 15 anni, il 35% dei bambini aveva la cittadinanza di un Paese asiatico, il 25% africano, il 23% europeo (extra Ue), 9 % Sud e Centro America e 3% Nord America. Il Marocco (12% del totale) si è affermato come principale Paese di cittadinanza nel 2019, seguito da Siria (7%) e India (6%).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x