Lavori di ristrutturazione per 10 milioni nei locali del Policlinico Paolo Giaccone - QdS

Lavori di ristrutturazione per 10 milioni nei locali del Policlinico Paolo Giaccone

redazione

Lavori di ristrutturazione per 10 milioni nei locali del Policlinico Paolo Giaccone

martedì 15 Settembre 2020 - 00:00
Lavori di ristrutturazione per 10 milioni nei locali del Policlinico Paolo Giaccone

Ieri la conferenza stampa del rettore Micari con il commissario straordinario dell’Azienda. Caltagirone: “Concluderemo tutti gli interventi entro la prossima estate”

PALERMO – Lavori di ristrutturazione per circa 10 milioni, un nuovo logo, la ridefinizione della struttura organizzativa e altre novità per l’azienda ospedaliera universitaria Policlinico ‘Paolo Giaccone’ di Palermo, dove lavorano duemila tra medici, infermieri, operatori sociosanitari e personale amministrativo. Le iniziative sono state illustrate alla stampa, ieri in mattinata, nell’aula ‘Maurizio Ascoli’ dal rettore dell’università Fabrizio Micari e dal commissario straordinario dell’azienda Alessandro Caltagirone.
“Abbiamo rescisso il contratto con l’impresa che stava eseguendo una serie di opere all’interno del Policlinico con cantieri aperti da una decina d’anni e che ha dato prova di poca efficienza finalmente abbiamo recuperato i nostri spazi in cui far ripartire i lavori, giovedì prossimo in consiglio d’amministrazione porterò il provvedimento che consente all’azienda di essere soggetto attuatore per velocizzare l’iter burocratico – ha detto Micari -. Ho sempre chiesto stabilità nella governance per il policlinico, una grande struttura per funzionare deve essere guidata con autorevolezza e credibilità e ritengo che l’arrivo del commissario ci dia queste garanzie”.

In programma il completamento delle opere, entro fine mese, nei locali della clinica oculistica dove potranno essere attivati 15-16 posti letto. “Abbiamo già un’idea a cosa destinarli – ha spiegato Caltagirone – ma attendiamo anche l’evoluzione della situazione legata alla pandemia in Sicilia”.

Entro il 15 ottobre saranno completate le opere per altri 7 posti in terapia intensiva che così avrà una dotazione di 15 letti ad alta tecnologia. Ed ancora, Caltagirone ha annunciato che “l’istituto Ex Imi a Villa Belmonte, che in un primo tempo doveva essere destinato a ‘Covid hospital’ diventerà ‘Brest Unit’, con una attività chirurgica e senologica tutta dedicata alla donna e alla procreazione medicalmente assistita, con altre attività ambulatoriali”.

Novità anche per la palazzina dell’emergenza per la quale si ipotizzano 3 mesi di lavori, ma anche per il complesso dell’area di chirurgia che avrà 4 sale operatorie, per la terapia intensiva neonatale e le sale parto. “Se non ci saranno intoppi – ha concluso Caltagirone – tutti gli interventi programmati termineranno entro la prossima estate”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684