Le nuove modalità per conferire i rifiuti nel centro zonale di contrada Gentilomo - QdS

Le nuove modalità per conferire i rifiuti nel centro zonale di contrada Gentilomo

redazione

Le nuove modalità per conferire i rifiuti nel centro zonale di contrada Gentilomo

venerdì 30 Agosto 2019 - 01:00
Le nuove modalità per conferire i rifiuti nel centro zonale di contrada Gentilomo

Appello a tutti i cittadini per un sempre maggiore impegno nella raccolta differenziata. Le disposizioni dettate dal sindaco Dipietro entreranno in vigore a partire dal 2 settembre

ENNA – Novità in arrivo per il servizio di igiene urbana all’interno del territorio comunale e in particolare per ciò che riguarda il conferimento dei rifiuti nel centro zonale di contrada Gentilomo.

“Con decorrenza dal 2/9/2019 – si legge in un’apposita ordinanza firmata dal sindaco Maurizio Dipietro – il conferimento dei rifiuti, nella struttura nei pressi dell’area artigiana, dovrà avvenire come segue: frazioni carta e cartone, plastica, vetro e metalli tutti i giorni a qualsiasi ora; frazione umido tutti i giorni a qualsiasi ora tranne sabato e prefestivi; frazione secco residuo domenica, martedì e venerdì a qualsiasi ora”.

In merito, all’interno del documento diffuso dal Comune, si precisa che i rifiuti dovranno essere conferiti da parte degli utenti, in modo differenziato, negli appositi contenitori di riferimento delle singole frazioni delle diverse tipologie dei rifiuti. “Il conferimento – hanno aggiunto dall’Ente – dovrà essere effettuato esclusivamente tramite apposito dispositivo (Tag/Trasponder) rilasciato dagli uffici della società EcoEnnaServizi Srl agli utenti che ne hanno diritto. Lo stesso consentirà infatti l’apertura elettronica dei contenitori muniti altresì di sistema di identificazione dell’utente conferitore”.

La modifica delle modalità e degli orari di conferimento riguarderà in fase sperimentale il solo centro zonale dell’area artigiana di contrada e pertanto restano invariate la modalità e orari di conferimento presso gli altri centri zonali a servizio delle utenze non servite da porta a porta.

“È fatto assoluto divieto ai conferitori – hanno aggiunto dal Municipio – di forzare il sistema di apertura e chiusura dei contenitori, danneggiare o manomettere i dispositivi di apertura e identificazione degli utenti”.

Sanzioni dietro l’angolo per chi non rispetta le regole, ma anche un appello ai cittadini “a un sempre maggiore impegno nella raccolta differenziata di materiali recuperabili” e a un maggiore senso civico, affinché diventino “parte attiva e responsabile e concorrano a rendere il servizio più efficiente sia sotto il profilo organizzativo che dell’igiene pubblica”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684