Messina, dal 20 il "super lockdown" firmato dal sindaco De Luca - QdS

Messina, dal 20 il “super lockdown” firmato dal sindaco De Luca

web-iz

Messina, dal 20 il “super lockdown” firmato dal sindaco De Luca

web-iz |
domenica 17 Gennaio 2021 - 13:49

A Messina chiuse le scuole, le ville comunali, i giardini, i cimiteri, le attività di servizio alla persona, i barbieri, i parrucchieri. Stop anche all'edilizia privata

Da domani entra in vigore a Messina l’ordinanza firmata ieri dal sindaco Cateno De Luca, che sarà valida fino al 28 gennaio. Si tratta di misure ulteriormente restrittive per la gestione dell’emergenza Covid.

In deroga alle disposizioni vigenti, il provvedimento stabilisce che per i servizi alla persona la sospensione delle attività entrerà in vigore dal 20, ad eccezione di pompe funebri e attività connesse per i quali invece non opera alcuna sospensione. Dal 20 saranno sospese anche le attività di edilizia privata. Barbieri e parricchieri lavoreranno domani, prima della chiusura fino al 28. Chiuse le scuole, con lezioni soltanto a distanza. Disposta la chiusura di tutte le ville comunali, giardini e dei cimiteri cittadini. Chiunque si sposti in ambito urbano ed extra urbano è tenuto ad esibire l’autocertificazione.

L’ordinanza arriva dopo l’annuncio del sindaco di voler denunciare l’assessore Ruggero Razza e il presidente Nello Musumeci per “pandemia colposa”. E dopo il suo ultimo “show” in diretta Facebook in cui pernacchia il governatore per aver istituito “una zona rossa che apre tutto”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684