Mazara del Vallo, il Comune riorganizza la macchina amministrativa - QdS

Mazara del Vallo, il Comune riorganizza la macchina amministrativa

Pietro Vultaggio

Mazara del Vallo, il Comune riorganizza la macchina amministrativa

mercoledì 23 Ottobre 2019 - 00:00
Mazara del Vallo, il Comune riorganizza la macchina amministrativa

Presentato il piano di efficientamento della struttura burocratica voluto dal sindaco Quinci. Previsto il trasferimento di dipendenti da un ufficio all’altro per ottimizzare i servizi

MAZARA DEL VALLO (TP) – Durante un incontro pubblico al Palazzo di Città, il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, ha reso noto ed illustrato il piano di riorganizzazione della struttura burocratica dell’Ente.

Il programma è stato approvato con delibera di Giunta. Tra le novità più importanti da attenzionare, il passaggio del Servizio Ecologia e Ambiente dal secondo al terzo comparto comunale, ovvero quello dei Lavori Pubblici. Nella fattispecie, gli altri mutamenti riguardano il passaggio delle competenze degli Affari Generali, dal primo settore comunale, allo staff del segretario generale e la conversione dei Servizi Cimiteriali al quarto settore, che è quello dei Servizi Anagrafici. Quinci ha, inoltre, annunciato la nomina di due nuovi dirigenti a tempo indeterminato da inserire nel Settore Affari Finanziari e Personale e nella sezione Lavori Pubblici.

Inoltre, saranno resi noti gli atti di interpello per la nomina di undici posizioni organizzative. Un programma atto a “rivoluzionare” l’intero sistema organizzativo comunale. Per ottimizzare i servizi, saranno effettuati dei trasferimenti di personale da un settore all’altro. “Per incentivare il personale comunale – ha annunciato il primo cittadino Salvatore Quinci – ad un impegno sempre maggiore e per fare gioco di squadra, sarà istituito il premio Dipendente dell’Anno. Inoltre, per motivi di salute pubblica, abbiamo provveduto ad installare dei cassonetti differenziati a Mazara Due”. Sul fronte miasmi provenienti dagli impianti di depurazione, il sindaco è stato chiaro, dichiarando azioni rapide di tutela della salute pubblica. Importanti azioni anche nel settore urbanistico: è stato annunciato l’imminente inizio dei lavori di realizzazione della condotta fognaria nei quartieri Trasmazaro e Tonnarella, dove sono già stati notificati i primi decreti di esproprio di porzioni di terreni, al fine di consentire gli interventi.

Da anni i residenti si sono aspettati piani di lavoro risolutivi che adesso sembrano davvero arrivare; ed è in programma il vicino inizio dei lavori di dragaggio, preceduti dalla rimozione dei relitti. Il neo sindaco è deciso ha premere l’acceleratore e cambiare rotta.

Lodevoli queste iniziative in un mondo, quello della cosa pubblica, sempre più intaccato dal “dolce far niente”. Andare verso la giusta direzione è possibile, ma la politica è spesso protagonista di parole che volano al vento.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684