“Meravigliosamente... Jacopo”, Lentini indietro nel tempo - QdS

“Meravigliosamente… Jacopo”, Lentini indietro nel tempo

redazione

“Meravigliosamente… Jacopo”, Lentini indietro nel tempo

venerdì 30 Agosto 2019 - 00:00
“Meravigliosamente… Jacopo”, Lentini indietro nel tempo

Terza edizione della manifestazione dedicata all’inventore del sonetto, che, oltre ad essere un funzionario della corte di Federico II di Svevia, fu tra i maggiori esponenti della Scuola poetica siciliana

LENTINI (SR) – Il 7 e l’8 settembre torna, per l’edizione 2019, “Meravigliosamente… Jacopo”. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, è organizzato dalle associazioni Neapolis e SiciliAntica con la collaborazione dell’associazione Melograno, della ProLoco di Lentini e della Biblioteca civica Riccardo da Lentini. Patrocinato dal Comune, la direzione artistica è affidata allo staff di Jacopo e Riccardo da Lentini.

La manifestazione è dedicata proprio a Jacopo da Lentini, funzionario alla corte di Federico II di Svevia, noto esponente della Scuola poetica siciliana, poeta e inventore della forma metrica del sonetto. Come accennato, a orchestrare il tutto è la realtà chiamata Jacopo e Riccardo da Lentini, nata dal gruppo di lavoro che ha ideato il progetto con l’obiettivo di organizzare, sotto il suo ombrello, nuovi appuntamenti e momenti di studio dedicati al medioevo siciliano.

“Coloro che ci seguono dalla prima edizione – hanno spiegato Corinne Valenti e Christian Vecchio in rappresentanza della direzione artistica – avranno modo di sperimentare come la manifestazione, in questi anni, è cresciuta e si è arricchita. La maggiore innovazione introdotta quest’anno è l’estensione temporale dell’evento dedicato al Notaro. Ci sembrava doveroso, infatti, giunti alla terza edizione e in virtù dell’accoglienza che, lo scorso anno, la città ha riservato all’evento, valorizzare la manifestazione con due momenti: il primo, il 7 settembre, presso i locali dell’Ex Pescheria, dedicato alla presentazione della manifestazione, per condividere, con la città, l’idea da cui è nata e le prospettive future; dopo un focus sui protagonisti, sul tempo storico e sull’ambiente culturale in cui ci immergeremo, seguirà il banchetto ‘A Corte di Federico II’, nella suggestiva cornice di piazza Bellini, allietato da spettacoli di giocoleria, danza, musica e poesia”.

“Il secondo momento – hanno aggiunto – l’indomani, riprende il format assodato dell’itinerante, ma con un percorso più ricco e con la presenza di tanti ospiti: il corteo storico partirà da Villa Gorgia, accompagnato dai Tamburi di Piazza Armerina e giungerà fino all’Area archeologica del Castellaccio, dove si esibiranno, in una cornice festante, con osterie e taverne, artisti professionisti. Durante il percorso, come da tradizione, letture delle poesie del Notaro e canti medievali”.

“L’evoluzione dell’evento e la portata che sta assumendo nell’immaginario cittadino – hanno sottolineato Cristina Stuto, presidente di SiciliAntica, e Rosaria Fazio, presidente di Neapolis – ripagano degli immensi sforzi, del tempo e delle professionalità che i nostri soci, amici e partner stanno affrontando nell’organizzazione dell’evento. Ringraziamo coloro che insieme a noi hanno saputo sognare e realizzare qualcosa di magico che dona nuova dignità alla città e ai suoi personaggi più illustri”.

“Un immenso grazie – hanno concluso – va agli sponsor senza cui l’evento non avrebbe potuto prendere vita, al Comune di Lentini e alla direzione del Parco Archeologico”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684