Metropolitana Catania, via libera per la Misterbianco - Paternò

Verso il “grande sogno della metro di Catania”, via libera per la Misterbianco-Paternò

webms

Verso il “grande sogno della metro di Catania”, via libera per la Misterbianco-Paternò

Redazione  |
giovedì 14 Settembre 2023

La metropolitana di Catania si amplierà presto con la tratta Misterbianco – Paternò. Arrivato il via libera al contratto fra la Ferrovia Circumetnea e il Consorzio SIS di Torino per la realizzazione della tratta, il sindaco di Misterbianco Marco Corsaro chiede di accelerare anche su un’altra linea della metropolitana, la Monte Po-Misterbianco.

Metropolitana di Catania, parla il sindaco di Misterbianco

“Accogliamo con soddisfazione la notizia della firma del contratto per la costruzione della nuova tratta Fce Misterbianco-Paternò. L’opera, dal valore complessivo di oltre 670 milioni, sarà il coronamento del grande sogno della metro tra Catania e le città della sua cintura. Ci auguriamo che si vada avanti speditamente, schivando le lungaggini che purtroppo registriamo sull’altro cantiere fondamentale per la nostra città, la tratta Monte Po-Misterbianco. L’opera vale oltre 120 milioni e prevede le due stazioni di Misterbianco Zona Industriale e Misterbianco Centro, ma è in stallo ormai da quattro anni, così come il lotto Stesicoro-Aeroporto”.

Sono queste le parole del sindaco di Misterbianco Marco Corsaro, commentando il via libera al contratto fra la Ferrovia Circumetnea e il Consorzio SIS di Torino per la realizzazione della tratta Misterbianco-Paternò della metropolitana etnea.

Il primo cittadino si sofferma sui rallentamenti che riguardano l’altra linea da costruire in territorio di Misterbianco, appunto la Monte Po-Misterbianco centro. “Dopo i tanti rinvii dovuti al lungo contenzioso con l’impresa Medil – prosegue il sindaco Corsaro – la Ferrovia Circumetnea deve adesso approvare il progetto definitivo dell’opera, per poi avviare il cantiere. Scongiurare altri rallentamenti è essenziale, affinché i cantieri delle Monte Po-Misterbianco e della Misterbianco-Paternò si sviluppino parallelamente, determinando ricadute positive per l’economia di tutto il Catanese finora mancate”.

“Il Comune di Misterbianco, come fatto finora, è pronto a fare la propria parte per accelerare il più possibile sugli iter delle due tratte. Occorre garantire uno sviluppo omogeneo dell’opera e la continuità fra le due tratte, nell’ottica anche del rispetto della scadenza del 2026 legata al Pnrr”, conclude Corsaro.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017