Mezzo milione per la strada Signore Santetta-Sudore - QdS

Mezzo milione per la strada Signore Santetta-Sudore

Fabrizio Giuffrida

Mezzo milione per la strada Signore Santetta-Sudore

Fabrizio Giuffrida  |
sabato 18 Marzo 2023

Intercettati dal Municipio di Cerami 470mila euro a valere sul Fondo nazionale integrativo per i Comuni montani. Gli interventi previsti.

CERAMI (EN) – L’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Silvestro Chiovetta ha annunciato nei giorni scorsi di aver intercettato un importante finanziamento statale destinato ai comuni montani, che sarà utilizzato per il rifacimento della strada Signore Santetta-Sudore, arteria strategica per l’intera comunità.

Il Fondo nazionale integrativo per i Comuni montani è stato istituito con la Legge di Bilancio del 2013 e finanzia progetti di sviluppo socio-economico e valorizzazione di risorse e servizi – anche pluriennali, di carattere straordinario e non riferibile alle attività svolte in via ordinaria dagli enti interessati – per i Comuni il cui territorio è totalmente montano. Cerami è uno dei sei centri siciliani ad aver ottenuto il finanziamento del Fondo, l’unico della provincia di Enna.

Grazie a queste risorse è stata quindi finanziata la sistemazione della strada Signore Santetta-Sudore, per un totale di 470.000 euro. I lavori in questione prevedono la pulizia completa di cunette e tombini e la scarifica, la risagomatura e la posa in opera di conglomerato bituminoso.

Il 25% del finanziamento, pari a 117.500,00 euro, è stato già accredito alle casse comunali di Cerami e l’Ufficio tecnico si è messo a lavoro per l’assegnazione dell’incarico di progettazione e per acquisire i pareri necessari finalizzati ad avviare in modo celere e strategico le procedure di gara.

“Siamo molto orgogliosi e soddisfatti – ha commentato il sindaco di Cerami, Silvestro Chiovetta – per aver intercettato un altro importante finanziamento. Questi lavori consentiranno di migliorare la viabilità di un’arteria strategica del territorio, garantendo così ai nostri concittadini il transito in sicurezza”.

“Si tratta – ha concluso il primo cittadino – di un altro finanziamento fortemente voluto e ottenuto dalla mia Amministrazione e ci tengo molto a fare un plauso all’Ufficio tecnico, che è già a lavoro per far in modo di velocizzare tutte le pratiche per l’affidamento dei lavori. Continuiamo lungo la strada tracciata, continuiamo con la politica dei fatti”.

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001