Migranti, nuovo naufragio a Lampedusa, cinque dispersi - QdS

Migranti, nuovo naufragio a Lampedusa, cinque dispersi

redazione web

Migranti, nuovo naufragio a Lampedusa, cinque dispersi

venerdì 23 Ottobre 2020 - 00:11
Migranti, nuovo naufragio a Lampedusa, cinque dispersi

Solo quindici delle venti persone a bordo di un barchino sono state tratte in salvo da un peschereccio di Mazara del Vallo e poi portate nell'hotspot dell'Isola. La Guardia costiera maltese cerca due bambine e una donna incinta e due libici

Un barchino, con a bordo venti persone è naufragato ieri sera a trenta miglia a sud di Lampedusa, in acque internazionali.

Quindici naufraghi sono stati tratti in salvo da un peschereccio di Mazara del Vallo che si trovava nelle vicinanze e che, dopo l’intervento di soccorso, ha fatto rotta verso Lampedusa scortato da una motovedetta della Guardia costiera.

I superstiti, fra cui due donne e due bambini che avrebbero perso la mamma, sono stati sbarcati sull’isola e portati all’hotspot.

Fra i sopravvissuti, due persone sono risultate positive al covid-19 e dunque, al momento, tutti vengono tenuti in isolamento.

Secondo il racconto dei naufraghi i dispersi sarebbero cinque, fra cui due bambine e una donna incinta.

Delle ricerche – per quello che è stato dichiarato come un evento Sar – si stanno occupando i soccorritori italiani e maltesi. Le condizioni del mare, peggiorate all’improvviso durante la notte, sono pessime.

I dispersi del naufragio dovrebbero essere due libici, due donne, una delle quali di origine marocchine e suo figlio.

Delle ricerche che, vanno avanti da oltre dieci ore, si sta occupando la Guardia costiera di Malta.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684