Migranti, oggi a Palermo un presidio a sostegno delle Ong - QdS

Migranti, oggi a Palermo un presidio a sostegno delle Ong

redazione

Migranti, oggi a Palermo un presidio a sostegno delle Ong

giovedì 17 Settembre 2020 - 00:05
Migranti, oggi a Palermo un presidio a sostegno delle Ong

Il titolo dell’iniziativa è “Accanto a Chi salva vite in mare”. L'organizzazione si deve al Forum Antirazzista di Palermo e ad Amnesty International Sicilia. Una manifestazione contro l'odio e l'indifferenza che circondano il fenomeno delle migrazioni. La Open Arms in rada a Palermo

PALERMO – Il Forum antirazzista ha organizzato a Palermo un presidio a sostegno delle Ong che soccorrono i migranti nel Mediterraneo.

“Accanto a Chi salva vite in mare” è il titolo dato all’iniziativa che si svolgerà oggi a partire dalle 17 in piazza Verdi. “Sul traghetto Gnv Allegra, davanti le coste di Palermo, stanno trascorrendo il periodo di quarantena – dice il Forum – le persone che diverse settimane fa, in più operazioni, sono state salvate dalle navi Louise Michel e SeaWatch 4. Persone che, aggrappandosi a una flebile speranza, hanno lasciato tutto e intrapreso un viaggio pieno di dolore, violenza, stupri, schiavitù e, a volte, morte. Non hanno alternative. I canali di immigrazione regolare sono sostanzialmente chiusi. I corridoi umanitari sono purtroppo rari e l’asilo si può chiedere solo una volta entrati sul territorio nazionale”.

Le Ong – conclude il Forum antirazzista – non sono ‘taxi del mare’, non incentivano le partenze e non sono in combutta con i trafficanti; piuttosto, suppliscono alla (criminale) assenza delle missioni di ricerca e soccorso degli stati e della Ue. Invece, in combutta con i trafficanti sono proprio gli stati: noi addestriamo, equipaggiamo e finanziamo le milizie libiche”.

Forum Antirazzista di Palermo, con tutte le realtà che lo compongono e Amnesty International Sicilia, insieme ad altre associazioni e organizzazioni, “vogliono stringere in un grandissimo abbraccio l’equipaggio della SeaWatch 4 e di tutte le altre navi che, sfidando l’odio e l’indifferenza, si ostinano a stare in mare, a salvare persone”.

Open Arms arrivata in rada a Palermo

Intanto la nave della Ong spagnola Open Arms , con a bordo 278 migranti soccorsi nei giorni scorsi nel Canale di Sicilia, è giunta ieri a tarda sera a Palermo.

Bordeggia al largo del porto in attesa di ricevere disposizioni dalla Prefettura e dalla Capitaneria di porto per l’attracco o per il trasbordo dei migranti.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684