Natale Giunta contro Barbara D'Urso, "La Sicilia vera è diversa" - QdS

Natale Giunta contro Barbara D’Urso, “La Sicilia vera è diversa”

Luigi Ansaloni

Natale Giunta contro Barbara D’Urso, “La Sicilia vera è diversa”

martedì 23 Febbraio 2021 - 00:42
Natale Giunta contro Barbara D’Urso, “La Sicilia vera è diversa”

In un video pubblicato sul suo profilo Facebook lo chef, una vera eccellenza siciliana, non solo della cucina, si scaglia contro la popolare conduttrice

In un video pubblicato sul suo profilo Facebook lo chef Natale Giunta, una vera eccellenza siciliana, non solo della cucina, si scaglia contro Barbara D’Urso.

La popolare conduttrice sarebbe “colpevole” di dare un’immagine del tutto fuorviante della Sicilia nelle sue trasmissioni, come “Live Non è la D’Urso”.

“Basta con l’Hotel Eufemia e Angela da Mondello, noi non siamo questi. Se vuoi parlare della Sicilia dei parlare della nostra cultura, della nostra arte e della nostra cucina – dice Giunta -. E se vuoi parlare di veri siciliani, parla di Don Pino Puglisi, Falcone e Borsellino, della nostra lotta contro la mafia, degli imprenditori che faticano ad emergere”.

Già nei giorni scorsi sui social era diventando virale un post, con un titolo che non lascia spazio all’immaginazione: Siciliano Incazzato, realizzato da una studentessa.

“Cara #Mediaset, Vorrei dirti che noi Siciliani non siamo quelli che tu continuamente mostri in tv. Non siamo tutti delle persone insensibili, arretrate e misogine come quelle che mostri a #Cepostaperte Non siamo tutti negazionisti e convinti attori/cantanti come Angela da Mondello, né tantomeno come quelli dell’hotel Eufemia, che la cara #BarbaraDurso si diverte ad invitare nei suoi programmi – si legge nel post virale -. E non siamo nemmeno degli ignoranti menefreghisti e vandali come quelli mostrati da #StriscialaNotizia“.

“No, Mediaset, non siamo tutti così, mi dispiace deluderti!!! C’è gente che studia, che si prodiga per il prossimo e per il bene comune – continua -. C’è gente che si distingue professionalmente e artisticamente, non solo in Italia, ma nel Mondo! Ci tenevo a precisartelo, perché ho notato che quasi ti diverti a mostrare quanto ignoranti possano essere i Siciliani e a me questa cosa non va più bene”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684