Pachino, Blitz nelle case popolari, 2 arresti, sequestro armi e droga - QdS

Pachino, Blitz nelle case popolari, 2 arresti, sequestro armi e droga

web-mp

Pachino, Blitz nelle case popolari, 2 arresti, sequestro armi e droga

web-mp |
sabato 05 Marzo 2022 - 07:20

Il servizio, finalizzato alla ricerca di armi e stupefacenti, continua quanto già fatto negli ultimi mesi dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa

i Carabinieri della Compagnia di Noto, coadiuvati dalle Compagnie di Augusta e Siracusa, dalla Compagnia d’Intervento Operativo di Palermo, dallo Squadrone Eliportato dei Cacciatori di Sicilia, dal Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT) e da un elicottero del 12° Elinucleo Carabinieri di Catania-Fontanarossa, unitamente a personale del fornitore di energia elettrica, hanno perquisito le palazzine popolari di via Pietro Mascagni.

Il servizio, finalizzato alla ricerca di armi e stupefacenti, continua quanto già fatto negli ultimi mesi dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa.

Tali attività, effettuate in diverse località della provincia, sono volte a dare un segnale di vicinanza delle Istituzioni alla cittadinanza e a riaffermare la legalità.

Nel corso dell’operazione sono stati arrestati due soggetti per detenzione di sostanze stupefacenti in quanto trovati in possesso di oltre 600 grammi di marijuana uno e oltre 100 grammi di hashish l’altro. Altre quattro persone sono state deferite in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Siracusa per detenzione abusiva di armi e munizionamento in quanto all’interno delle loro abitazioni sono stati rinvenuti un fucile, due pistole e vario munizionamento. La perquisizione si è estesa poi ai garage di pertinenza e alle aree comuni delle palazzine, ove sono stati rinvenuti ulteriori 400 grammi di hashish già suddiviso in 220 dosi e pronto alla vendita.

Sono stati anche verificati gli allacci alla rete elettrica da parte di personale del fornitore dell’energia elettrica che ha accertato la presenza di 28 utenze abusive, disattivate. I responsabili sono stati deferiti alla Procura della Repubblica aretusea per furto di energia elettrica.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684