Dalla Regione 7 milioni di euro per Bellolampo - QdS

Dalla Regione 7 milioni di euro per Bellolampo

redazione

Dalla Regione 7 milioni di euro per Bellolampo

giovedì 14 Novembre 2019 - 00:03
Dalla Regione 7 milioni di euro per Bellolampo

Un’anticipazione al Comune per l’asportazione del percolato che sarà restituita in dieci anni. Dal Governo Musumeci una norma per superare l’emergenza che ha paralizzato la discarica

PALERMO – La Regione muove un passo verso il Comune, per cercare di risolvere una volta per tutte la questione legata alla discarica di Bellolampo e ai tanti disagi che negli ultimi mesi hanno dato vita a un’emergenza rifiuti capace di creare non pochi grattacapi ai cittadini del capoluogo e del comprensorio.

Venendo incontro alle esigenze manifestate dall’Amministrazione del Capoluogo, infatti, il Governo regionale guidato dal presidente Nello Musumeci ha approvato la norma che stanzia sette milioni di euro per superare la crisi di Bellolampo.

L’Esecutivo ha condiviso la proposta dell’assessore all’Energia e Servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, di erogare un importo a titolo di anticipazione per l’asportazione del percolato. Il disegno di legge passerà, adesso, al vaglio dell’Assemblea regionale siciliana prima del via libera finale.

Al contempo, il Comune del capoluogo potrà dotare la Rap di risorse per fornire soluzioni alla vicenda del sito intasato di rifiuti e per lo sblocco dell’impianto per l’umido, che prima della chiusura serviva diversi centri del palermitano, oggi in difficoltà. La somma sarà restituita in dieci anni, attraverso la riduzione delle assegnazioni previste in favore del Comune.

L’intervento della Regione aiuterà dunque l’Ente a sostenere i costi storici per lo smaltimento del percolato delle vasche dismesse, che tra il 2014 e il 2018 sono arrivati a oltre venti milioni di euro. Somme che sono state sostenute dall’Amministrazione comunale nelle more che venisse individuato il soggetto responsabile della gestione post-operativa.

“Si tratta – ha commentato l’assessore Pierobon – di un sostegno concreto al Comune per far fronte al rischio di minaccia ambientale e per superare una crisi che rischia di avere conseguenze a livello regionale”.

Una notizia accolta con soddisfazione anche dal Comune di Palermo e in particolare dall’assessore all’Ambiente Giusto Catania. “È stato un iter lungo e complicato – ha detto – che ho seguito personalmente. Devo dare atto che la collaborazione istituzionale, manifestata dall’assessore Pierobon e dal presidente Musumeci, ha sortito un risultato importante per la città”.

“È evidente – ha concluso il rappresentante della Giunta comunale – che ha prevalso l’interesse pubblico e che la volontà di tutelare l’ambiente e la salute dei palermitani ha avuto la meglio su logiche di schieramento. Continueremo la collaborazione con la Regione, perché ci attendono passaggi decisivi che dovranno, nelle prossime settimane, definire il percorso di progettazione della settima vasca e aumentare la raccolta differenziata”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684