Palermo, sequestro beni per 1,3 mln ad avvocato - QdS

Palermo, sequestro beni per 1,3 mln ad avvocato

web-mp

Palermo, sequestro beni per 1,3 mln ad avvocato

web-mp |
venerdì 14 Gennaio 2022 - 08:56

Il professionista, tra il 2017 ed il 2019, avrebbe trasferito parte dei fondi ricevuti dalla Regione su conti correnti personali o intestati a lui per utilizzarli a fini personali

I finanzieri del comando provinciale di Palermo hanno eseguito un decreto di sequestro, per un valore di un milione e 300 mila euro, emesso dal gip del Tribunale di Palermo, su richiesta della Procura nei confronti di un avvocato del foro di Palermo, accusato di peculato e autoriciclaggio.

Sperperati fondi della Regione Sicilia a fini personali

Il sequestro è stato disposto nel corso delle indagini su una fondazione di cui l’avvocato è stato presidente del consiglio di amministrazione, con sede a Bagheria e che svolgeva attività nel settore dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale, attività integralmente finanziata con fondi della Regione Siciliana.

Scatta il sequestro milionario

Secondo le indagini dei finanzieri il professionista, tra il 2017 ed il 2019, avrebbe trasferito parte dei fondi ricevuti dalla Regione Sicilia su conti correnti personali o intestati ad altre fondazioni sempre a lui riconducibili, per poi utilizzarli per scopi strettamente personali. Il gip per questo motivo ha disposto il sequestro per equivalente. I militari delle fiamme gialle di Bagheria hanno sequestrato una villa a Ustica, due immobili a Palermo, conti correnti, polizze e fondi di investimento.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684