Covid, prosegue l'emergenza all'ospedale Cervello, "Tanti codici rossi" - QdS

Covid, prosegue l’emergenza all’ospedale Cervello, “Tanti codici rossi”

web-mp

Covid, prosegue l’emergenza all’ospedale Cervello, “Tanti codici rossi”

web-mp |
lunedì 10 Gennaio 2022 - 07:12

Il direttore area emergenza del "Cervello", Tiziana Maniscalchi, "Servono quindici giorni di stop, per frenare il galoppo dei contagi da Omicron"

Coronavirus in Sicilia. Giornata molto intensa anche quella di domenica, appena trascorsa, nell’area di emergenza dell’ospedale “Cervello” di Palermo, che con il presidio di Partinico e con l’area di emergenza del Civico di Palermo, si stanno rivelando gli ospedali più sotto pressione nella Sicilia occidentale.

Il direttore Tiziana Maniscalchi

“Tantissimi codici rossi, con gravi insufficienze respiratorie – dice il direttore dell’area di emergenza del “Cervello” Tiziana Maniscalchi -.L’impegno sul fronte dei pazienti gravi rallenta il nostro lavoro su quelli meno gravi. Abbiamo lavorato tutta la giornata senza sosta raddoppiando i turni e costretti ovviamente a giornate interminabili”.

Leggerissima flessione dei contagi

Tuttavia pare che gli accessi in area di emergenza siano in lieve calo: finora sono stati oltre 40, ieri 50 e l’altro ieri 68.

“Stiamo notando una leggerissima flessione – spiega Maniscalchi – ma è troppo presto per ritenere che il virus sia in fase di contenimento. Certo il forte aumento dei contagi ci continua a preoccupare, così come la prossima riapertura delle scuole che inevitabilmente comportando assembramenti potrebbe determinare ulteriori contagi. Servono quindici giorni di stop, per frenare il galoppo dei contagi da Omicron”, conclude Maniscalchi.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684