Piazza Armerina, il Chiello punto di riferimento per la dermatologia - QdS

Piazza Armerina, il Chiello punto di riferimento per la dermatologia

redazione

Piazza Armerina, il Chiello punto di riferimento per la dermatologia

giovedì 21 Ottobre 2021 - 00:15

Nell’ospedale di Piazza Armerina sarà trasferito il reparto dal capoluogo e diventerà un polo di riferimento sul territorio. Nei giorni scorsi un sopralluogo dell’Azienda sanitaria provinciale

PIAZZA ARMERINA (EN) – Sì è svolto nei giorni scorsi un sopralluogo nei locali dell’Ospedale Chiello da parte dell’Azienda sanitaria provinciale per verificare gli aspetti tecnici e organizzativi legati al trasferimento delle attività del reparto di Dermatologia nel presidio piazzese. Alla ricognizione hanno preso parte il direttore generale dell’Asp di Enna Francesco Iudica, accompagnato dal direttore sanitario Emanuele Cassarà e dai dottori Mara Politi e Federico Amato.

Insieme, i rappresentanti del settore sanitario hanno verificato gli spazi in cui il reparto verrà collocato, gli ambiti di collaborazione con le altre Unità operative chiamate a garantire la migliore operabilità della Dermatologia e infine hanno incontrato operatori, medici e sanitari, che comporranno l’equipe dermatologica.

Il nuovo centro di Dermatologia ennese, con sede a Piazza Armerina, è l’ultimo intervento di un più ampio processo di riorganizzazione del settore in provincia. L’innovazione organizzativa, condivisa con l’assessorato regionale alla Sanità, punta a rafforzare tutti i presidi ospedalieri, da quelli più grandi (liberandoli da attività che fanno fatica a garantire) a quelli più piccoli, che così possono aumentare la loro offerta sanitaria in un ambito territoriale più ampio.

“Il trasferimento della Dermatologia da Enna a Piazza Armerina – ha dichiarato il direttore generale Iudica – costituisce l’applicazione del principio di collaborazione fra i diversi ospedali finalizzato al superamento della duplicazione e alla professionalizzazione dei piccoli centri. Con gli investimenti in tecnologia che abbiamo già operato, con quelli che sono in itinere e con il potenziamento della dotazione organica, la dermatologia ennese, ma con sede a Piazza Armerina, potrà candidarsi a essere un polo di riferimento in grado di affrontare e risolvere tutte le patologie della pelle e delle malattie sessualmente trasferibili”.

“Si tratta – ha concluso Iudica – di una piccola rivoluzione che segue il potenziamento dell’organico della Rianimazione con l’arrivo da Enna di una nuova unità e che anticipa il potenziamento della Direzione medica e della Chirurgia del Chiello, che presto avrà un suo responsabile cui sarà affidato il compito di rilanciare l’attività chirurgica di quel presidio, in un’ottica di integrazione e specializzazione nel settore flebologico”.

Soddisfazione per questo potenziamento del settore sanitario sul territorio comunale è stata espressa anche dal sindaco di Piazza, Nino Cammarata. “Certamente – ha affermato – è un passo in avanti. L’attenzione sul Chiello da parte nostra è stata e resterà sempre alta, nella convinzione che la sanità ennese debba essere rivista e debba puntare sulle specialità”.

“Voglio però sottolineare – ha concluso – come il rilancio non possa prescindere dalla realizzazione di un Policlinico universitario, dopo l’istituzione della Facoltà di Medicina alla Kore di Enna, strumento per la formazione dei futuri medici sul territorio. Lavoreremo intensamente per centrare questo obiettivo, ma nel frattempo ci godiamo l’istituzione di questo nuovo reparto nella nostra città”.

Fabrizio Giuffrida

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684