A Pietraperzia in primo piano ci sono viabilità e costruzioni - QdS

A Pietraperzia in primo piano ci sono viabilità e costruzioni

Fabrizio Giuffrida

A Pietraperzia in primo piano ci sono viabilità e costruzioni

Fabrizio Giuffrida  |
giovedì 29 Settembre 2022 - 09:21

L’Amministrazione Messina è focalizzata sulle opere previste per la Strada vicinale Marcato D’Arrigo Torbambé: il decreto di finanziamento è atteso nel mese di ottobre per 810 mila euro

PIETRAPERZIA (EN) – Sono giorni di intenso lavoro per l’Amministrazione comunale del sindaco Salvuccio Messina, che di recente ha partecipato a vari incontri per lo sviluppo infrastrutturale del territorio e il miglioramento delle condizioni della propria comunità.

Tra le altre cose, il primo cittadino del comune in provincia di Enna ha eseguito un sopralluogo con la finalità di redigere il verbale propedeutico all’emissione del decreto di finanziamento del progetto relativo alla Misura 4.3 Azione 1 del Psr 2014-2020 Strada vicinale Marcato D’Arrigo Torbambé. Il primo cittadino è stato accompagnato da vari tecnici – i geometri Vincenzo Riolo, Giuseppe Reina e Giuseppe Bastillo, tutti appartenenti all’Assessorato regionale dell’Agricoltura e la progettista Francesca Calì – per verificare di persona i dettagli dell’iniziativa.

Il progetto, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale, prevede la ristrutturazione di un tratto della strada vicinale e la nuova realizzazione di un tratto a valle, in quanto arteria fondamentale di collegamento per diverse aziende agricole e zootecniche, nonché per l’importante sito archeologico Tornambé. Oltre al rifacimento del fondo stradale, saranno previste altre opere a corredo della strada quali muretti a gravità, muri di sostegno, cunette laterali, guardrail, piazzole di sosta e attraversamenti per la fauna selvatica, il tutto nel rispetto dei diversi pareri acquisiti durante la progettazione dall’Amministrazione comunale. Il decreto di finanziamento dovrebbe essere emesso entro il mese di ottobre per un totale di circa 810.000 euro.

Inoltre, si è tenuto nell’aula consiliare di Pietraperzia un tavolo tecnico con tutti i liberi professionisti locali per discutere del Regolamento tipo Edilizio unico, approvato dalla Regione Siciliana con l’obbligo di recepimento da parte del Comune entro il 30 settembre 2022.

Un apposito Tavolo tecnico ha inoltre discusso il Regolamento della Cessione della cubatura, decidendo di integrare lo stesso già approvato dal Consiglio comunale per uniformarlo alle vigenti disposizioni di legge. Esso verrà trattato poi in un secondo momento.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001