Poste Italiane: a Poste Vita il premio Governance di Capital Finance - QdS

Poste Italiane: a Poste Vita il premio Governance di Capital Finance

redazione

Poste Italiane: a Poste Vita il premio Governance di Capital Finance

mercoledì 08 Maggio 2019 - 00:00
Poste Italiane: a Poste Vita il premio Governance di Capital Finance

Assegnato a Poste Vita il premio “Best Pension Fund Governance” per il 2019

ROMA – Capital Finance International (CFI) ha assegnato a Poste Vita il premio “Best Pension Fund Governance” per il 2019, sottolineando come la compagnia assicurativa del Gruppo Poste Italiane abbia meglio coniugato le istanze che ispirano i principi Environmental, Social and Governance (ESG) con la performance richiesta dagli investitori.

Con oltre 123 miliardi di euro di attività in gestione e più di 4 milioni di clienti, Poste Vita è diventata la più grande compagnia d’Italia nel ramo vita. Pertanto, si legge nelle motivazioni del premio conferito dalla prestigiosa rivista britannica, la compagnia “ha alimentato un sentimento di fiducia tra i suoi clienti per la semplicità dei suoi servizi, la trasparenza delle sue operazioni e la sua accessibilità. La compagnia gestisce fondi pensione individuali e offre prodotti di investimento, di risparmio ed assicurativi, nonché servizi per la gestione del risparmio – in breve – tutto ciò che occorre per poter progettare un futuro sicuro e stabile”.

Poste Vita nel febbraio scorso ha aderito ai Principles for Responsible Investments (PRI) promossi dalle Nazioni Unite, confermando l’impegno del Gruppo Poste Italiane a perseguire un’attività di gestione socialmente responsabile e rafforzandone il posizionamento di realtà di riferimento in questo settore. CFI sottolinea in proposito che: “Poste Vita, in accordo con i PRI promossi dalle Nazioni Unite, valuta gli impatti potenziali degli ESG in tutti gli ambiti della sua attività di investimento, proteggendo la compagnia dal rischio e contribuendo alla crescita economica e allo sviluppo sostenibile del Paese”. Poste Vita, aggiunge la giuria di CFI: “ha sviluppato un codice etico complessivo che le ha permesso di raggiungere i più elevati standard di condotta corporate”.

Tra i contributor di contenuti di CFI figurano la World Bank, l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo in Europa, United Nations Environment Programme Finance Initiative, la Commissione Europea nonché altre organizzazioni internazionali, banche centrali, primari istituti di ricerca, Università e società di consulenza.
“Questo ulteriore riconoscimento”, dichiara Giuseppe Lasco Vice Direttore Generale di Poste Italiane, “ci rende orgogliosi e conferma la bontà del percorso avviato per la concreta adozione dei principi ESG nel gruppo Poste Italiane. Il nostro obiettivo è quello di rafforzare la leadership di Poste come azienda strategica per il Paese. Con 130 miliardi di investimenti in essere, Poste Vita può costituire un volano per il settore e favorire la piena attuazione dei criteri di sostenibilità”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684