Pa, Cecchetti (Lega): “Spid esclude anziani” - QdS

Pa, Cecchetti (Lega): “Spid esclude anziani”

redazione

Pa, Cecchetti (Lega): “Spid esclude anziani”

giovedì 08 Ottobre 2020 - 00:00

ROMA – “L’Inps torni sul pianeta Terra. Lo Spid è senz’altro uno strumento utile, innovativo e tecnologicamente avanzato per accedere ai servizi resi dall’Ente Previdenziale, ma tanti cittadini – specie i più anziani – rischiano di essere tagliati completamente fuori. Come noto, lo Spid potrà essere attivato solo online e solo sul sito di uno degli operatori abilitati. Fin troppo evidente, dunque, quanti disagi, costi aggiuntivi, rischi sanitari – se per l’attivazione occorrerà recarsi personalmente negli uffici dei vari soggetti accreditati – e difficoltà oggettive attendono dietro l’angolo le persone di una certa età e tutti quei cittadini che non hanno o non sanno usare un pc o uno smartphone. Senza contare che molte persone anziane non hanno nemmeno un indirizzo e-mail”. Lo afferma Fabrizio Cecchetti, deputato Lega.
“Abbiamo presentato in proposito un’interrogazione al ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione. Il governo solleciti l’Inps a fare un bagno di sano realismo. Occorre facilitare il percorso verso lo Spid tutelando le persone anziane ed evitando, per tutti i cittadini, inutili e ulteriori spese in questo periodo particolarmente critico per le famiglie e per l’economia”, aggiunge.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684