Reddito cittadinanza, al via le convocazioni a Palermo - QdS

Reddito cittadinanza, al via le convocazioni a Palermo

redazione

Reddito cittadinanza, al via le convocazioni a Palermo

mercoledì 04 Marzo 2020 - 00:00

L’erogazione del beneficio è condizionata all’adesione a un percorso di inserimento lavorativo. Tutti i beneficiari verranno contattati attraverso la mail indicata nella domanda

PALERMO – Il Comune di Palermo sta iniziando le convocazioni dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza per la definizione dei Patti per l’inclusione sociale previsti all’art. 4 della L. 28 marzo 2019, n.26 che ha convertito il decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4.

L’erogazione del beneficio è condizionata all’adesione ad un percorso personalizzato di accompagnamento all’inserimento lavorativo e all’inclusione sociale che prevede attività al servizio della comunità, di riqualificazione professionale, di completamento degli studi, nonché altri impegni individuati dai servizi competenti finalizzati all’inserimento nel mercato del lavoro e all’inclusione sociale. Pertanto i beneficiari che non si presenteranno alle convocazioni potranno incorrere nelle sanzioni previste all’art. 7 della stessa legge.

Tutti i beneficiari inseriti nell’elenco inviato al Servizio Sociale del Comune di Palermo saranno convocati attraverso l’indirizzo e-mail indicato nella domanda per il Reddito di Cittadinanza. Coloro che hanno cambiato recapito dovranno comunicarlo all’Inps tramite Caf utilizzando l’apposita modulistica e scrivendo anche al Servizio Sociale del Comune.

I dati verranno caricati sulla piattaforma digitale istituita presso il Ministero del Lavoro al fine di supportare la realizzazione di percorsi personalizzati e la verifica del possesso dei requisiti da parte dei beneficiari e la comunicazione fra Comuni, Ministero e Inps come previsto dal Decreto Ministeriale del 2 settembre 2019.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684