Rischio sfratto, 5 famiglie occupano l'assessorato a Palermo - QdS

Rischio sfratto, 5 famiglie occupano l’assessorato a Palermo

web-la

Rischio sfratto, 5 famiglie occupano l’assessorato a Palermo

web-la |
mercoledì 16 Giugno 2021 - 13:37

Questa mattina le famiglie che da diversi anni vivono nell’ex Monastero di Sant’Andrea di piazza Parlatoio – nel quartiere Olivella – e che da settimane si stanno mobilitando contro le minacce di sgombero da parte della proprietà dell’immobile, la curia palermitana, hanno occupato i locali dell’assessorato alle politiche sociali del comune di Palermo di via Garibaldi.

Le famiglie palermitane, supportate dal Centro sociale ExKarcere e dal Comitato territoriale Olivella, hanno l’obiettivo di ottenere un incontro con l’assessore a seguito delle ennesime minacce ricevute dagli assistenti sociali. Le famiglie erano state convocate stamattina per un ulteriore colloquio con gli assistenti sociali per firmare la rinuncia a delle misure tampone e non risolutive dell’emergenza.

Il Comune aveva infatti proposto loro di accedere al pagamento di un anno di affitto; una soluzione tampone e che non da garanzie neanche a breve termine, visto che accade spesso che nel corso dei mesi i soldi non arrivino in tempo per pagare l’affitto e le famiglie rischiano nuovi sfratti.

Gli occupanti hanno dunque deciso di entrare negli uffici dell’assessorato comunale e di restarci, occupandoli, per lanciare un messaggio chiaro all’amministrazione: “invece di perdere tempo con le minacce, trovate le case per queste famiglie”.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684