Ryanair punta su Comiso, altre due nuove rotte nei prossimi mesi - QdS

Ryanair punta su Comiso, altre due nuove rotte nei prossimi mesi

web-dr

Ryanair punta su Comiso, altre due nuove rotte nei prossimi mesi

web-dr |
venerdì 15 Ottobre 2021 - 10:44

Dal prossimo 28 marzo 2022 partirà la nuova rotta Comiso-Venezia, che riconferma l’intenzione di Ryanair di accrescere la propria presenza e il proprio investimento sull’Aeroporto degli Iblei. 

Con l’apertura della nuova base italiana della compagnia low cost al Marco Polo di Venezia, infatti, Comiso è stata immediatamente inserita tra le destinazioni previste a partire dalla primavera-estate 2022, con 3 rotazioni settimanali il lunedì, il mercoledì e il venerdì.  I voli sono già prenotabili attraverso la compagnia.

Già dall’ 1 novembre, invece, sarà attiva la rotta Comiso-Bari, con rotazioni bisettimanali il lunedì e il venerdì.  Le nuove rotte si sommano a quelle storiche coperte da Ryanair verso Milano Malpensa, Pisa, Bruxelles Charleoroi, e alle nuove rotte che già dallo scorso agosto collegano Comiso anche a Bergamo e Bologna, grazie alla tempestiva adesione della compagnia all’Avviso pubblico di Soaco per l’erogazione di contributi alle compagnie aeree tramite l’utilizzo dei fondi ex Insicem.

“Grazie allo strumento dei fondi ex Insicem, che abbiamo reso finalmente disponibile – spiegano il presidente e l’amministratore delegato della società di gestione dell’Aeroporto di Comiso Giuseppe Mistretta e Rosario Dibennardo – stiamo cercando anche soluzioni per un tempestivo ripristino della rotta su Roma Fiumicino, dopo la sospensione dei voli Alitalia e in attesa che venga ripubblicato il bando per la continuità territoriale.

Confidiamo che potremo continuare ad assicurare tariffe agevolate ai nostri passeggeri. Nel frattempo ringraziamo Ryanair per il sempre più determinato interesse a investire sul nostro territorio e per lo sforzo che sta garantendo anche in una fase di faticosa ripresa del comparto, in vista di una ulteriore programmazione futura, sempre nel segno di una proficua collaborazione”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684