Saldi inizio 2023, ottimismo a Catania nonostante alcuni numeri - VIDEO - QdS

Saldi inizio 2023, ottimismo a Catania nonostante alcuni numeri – VIDEO

web-gv

Saldi inizio 2023, ottimismo a Catania nonostante alcuni numeri – VIDEO

Giuliano Spina  |
domenica 01 Gennaio 2023 - 08:00

Con l’inizio del nuovo anno a Catania tornano a far parlare di sé i saldi invernali, che partono il 2 gennaio e finiscono il 15 marzo.

Con l’inizio del nuovo anno a Catania tornano a far parlare di sé i saldi invernali, che vedranno la loro partenza il prossimo 2 gennaio e il loro termine il 15 marzo, secondo quanto prevede il calendario stabilito. Un inizio in anticipo che fa riflettere molto su quello che sarà il responso in termini di risultati in un periodo in cui si cerca in tutti i modi di far terminare questa crisi economica, che però a causa dei rincari dell’energia non dà ancora segnali di fine.

I saldi 2023 come Prova del nove

Durante le feste natalizie abbiamo già visto a Catania come si sia quasi ritornati ai livelli pre pandemia, e di questo un grande indicatore è la grande mole di traffico vista in città. Il quasi è d’obbligo perché come abbiamo già visto per ritornare ai livelli che si registravano fino al Natale del 2019 per alcuni esercenti la strada è tanta. L’inizio del 2023 sarà quindi una vera e propria Prova del nove per tutti coloro che si augurano che l’economia torni a girare come prima.

Ottimismo tra i titolari dei negozi a Catania

In questi giorni siamo andati a fare un giro per le vie di Catania, in particolare per corso delle Province, corso Italia e via Umberto. Sentendo le opinioni di qualcuno di loro abbiamo notato come già durante il periodo natalizio gli acquisti da parte della gente non siano mancati. Un segnale quest’ultimo che fa quindi ben sperare per i prossimi due mesi, quando i saldi saranno effettivi.

Il signor Emanuele Sozzi, proprietario della catena di negozi Sozzi Aghina, dal suo punto vendita di via Umberto, ha sottolineato come sia ottimista, ma con cautela. Oltre a ciò ha detto anche come l’afflusso abbia visto la ricerca di vari marchi da parte dei clienti e come il caro energia si sia fatto sentire più per lui che per i fruitori.

“Onestamente penso che i saldi potrebbero funzionare, dato che c’è molta gente che li sta aspettando. Conviene essere ottimisti. L’afflusso è stato discreto durante queste feste, poi a seconda degli articoli sono stati ricercati vari brand. Il caro energia è pesato più per noi che abbiamo pagato molta luce. Per il cliente c’è stata più attenzione nello spendere i soldi”.

Agen (Confcommercio): “Ci manterremo nella normalità”

Il presidente della Confcommercio Catania, Pietro Agen, ha tracciato un bilancio facendo il confronto con lo scorso anno precisando come ci si attenda un inizio del 2023 nella normalità. “Le previsioni – ha detto Agen – sono leggermente inferiori rispetto a un anno fa, ma sono ottimista e credo che vedremo un’andatura nella normalità. L’unico settore che è andato davvero sotto è stato quello delle calzature, ma gli altri, tra i quali l’abbigliamento, si sono mantenuti a buoni livelli. Teniamo conto anche del fatto che in realtà i negozi cominciano a fare gli sconti ancora prima che i saldi vengono pubblicizzati”.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001