Sanremo 2022, è partito il Festival, pronti via e Achille Lauro nudo - QdS

Sanremo 2022, è partito il Festival, pronti via e Achille Lauro nudo

web-la

Sanremo 2022, è partito il Festival, pronti via e Achille Lauro nudo

web-la |
martedì 01 Febbraio 2022 - 21:19

Al timone Amadeus, confermato per il terzo anno consecutivo alla guida della manifestazione canora in diretta dal teatro Ariston di Sanremo

Al via, su Rai1, l’evento televisivo più atteso e seguito della tv nel nostro Paese (se la batte solo con la supernazionale di calcio di Roberto Mancini, che però non gioca mai cinque sere di fila). Si tratta dell’edizione numero 72, con una griglia di concorrenti di primo piano. Al timone Amadeus, confermato per il terzo anno consecutivo alla guida della manifestazione canora in diretta dal teatro Ariston di Sanremo.

La commozione di Amadeus

Amadeus si è commosso sul palco all’inizio della prima serata rivedendo il pubblico in platea. “Bentornati”, ha detto in apertura. Achille Lauro, a torso nudo, è stato il primo cantante in gara con la canzone “Domenica”.

Il programma

E’ affiancato da cinque co-conduttrici, una per ogni serata: questa sera tocca a Ornella Muti, protagonista in giornata della prima ‘polemica sanremesè legata alla cannabis, che ha visto in campo anche il mondo politico.

Gli ospiti

Tra gli ospiti della serata i Maneskin, gruppo musicale del momento, vincitore della rassegna musicale dello scorso anno, reduce da una serie di successi anche in ambito internazionale; il tennista Matteo Berrettini, numero 6 del mondo e semifinalista agli Australian Open. In collegamento, dalla nave Costa Toscana, la ‘stranà coppia Orietta Berti e Fabio Rovazzi. I due annunciano «sorprese e magie». In programma anche le incursioni di Fiorello, lo showman legato artisticamente ad Amadeus e sua spalla anche nella passata edizione. I due negli ultimi giorni sono stati protagonisti di alcune gag promozionali del festival e, come lo scorso anno, sono pronti a riportarle in scena sul palco dell’Ariston. Tra le novità, infine, il ritorno del pubblico nella platea del teatro. Una presenza che, senza ombra di dubbio, rappresenterà quella marcia in più in tutte le cinque serate della rassegna canora più seguita in Italia e non solo.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684