Sciacca, vertice per migliorare la vivibilità dei quartieri - QdS

Sciacca, vertice per migliorare la vivibilità dei quartieri

redazione

Sciacca, vertice per migliorare la vivibilità dei quartieri

venerdì 07 Agosto 2020 - 00:00
Sciacca, vertice per migliorare la vivibilità dei quartieri

Tra le tante criticità emerse, la solita questione legata alla manutenzione degli immobili. Evidenziata la necessità di effettuare un dettagliato censimento sulle occupazioni abusive

SCIACCA (AG) – L’Amministrazione comunale ha incontrato nei giorni scorsi i vertici dello Iacp di Agrigento, l’Istituto autonomo case popolari. L’incontro si è tenuto nella Sala Blasco alla presenza dei rappresentanti dei comitati di quartiere e di consiglieri comunali.

Dopo il saluto del sindaco Francesca Valenti, l’assessore alle Periferie Sino Caracappa ha interloquito con il commissario Gioacchino Pontillo e il direttore generale dello Iacp Antonella Siragusa. La riunione è stata convocata per approfondire la questione relativa all’affidamento delle aiuole e degli spazi ricadenti nelle aree degli edifici popolari. Durante l’incontro si è discusso poi di altre questioni.

“Si sta lavorando – ha spiegato l’assessore Caracappa – sulla definizione di alcuni interventi per migliorare la vivibilità dei quartieri. Dal confronto con i comitati di quartiere, sono emerse diverse problematiche, tra cui la necessità di interventi di manutenzione e della possibilità di usare il recente Ecobonus”.

“Lo Iacp – ha aggiunto – d’accordo con l’Amministrazione comunale ha evidenziato la necessità di un nuovo e accurato censimento dei titolari di alloggi, con le eventuali situazioni di occupazioni abusive sanabili per legge e di morosità, un monitoraggio ritenuto necessario per garantire tutti gli interventi di manutenzione da programmare. Gli argomenti sono stati fortemente sostenuti anche dal sindacalista Salvatore Martino di Federcasa, presente alla riunione, che ha evidenziato l’importanza di questa sinergia tra più Enti”.

Le parti si sono riconvocate per la fine del mese di settembre.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684