Sciopero carburanti, ministro Urso: "Trasparenza e riforme, tavolo continua" - QdS

Sciopero carburanti, ministro Urso: “Trasparenza e riforme, tavolo continua”

web-mp

Sciopero carburanti, ministro Urso: “Trasparenza e riforme, tavolo continua”

Redazione  |
martedì 24 Gennaio 2023 - 20:02

“Il Tavolo con i rappresentanti di categoria dei distributori di carburante proseguirà in maniera continuativa fino a quando non verrà operato un completo riordino del settore”. Lo ha affermato l Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso che oggi ha proseguito il confronto con i rappresentanti delle associazioni di categoria dei distributori di carburante, dopo i due tavoli delle scorse settimane al Mimit e quello di Palazzo Chigi auspicando che siano ridotti i disagi per i cittadini.

Il tavolo odierno ha approfondito i contenuti dell’emendamento del governo trasmesso nelle scorse ore agli uffici del Ministro per i Rapporti con il Parlamento, anche al fine di consentire un proficuo confronto in commissione dove sono iniziate le audizioni, si legge nella nota. Urso, nel confermare che sarà mantenuto nel decreto l’obbligo di esposizione del prezzo medio regionale, al fine di favorire la massima trasparenza a beneficio di tutti gli attori, ha presentato nei dettagli i contenuti della proposta emendativa che è stata elaborata sulla base delle interlocuzioni dei giorni scorsi nell’ auspicio che questo possa consentire un confronto nel merito.

Al prossimo incontro in programma per l’8 febbraio saranno all’ordine del giorno le misure di contrasto alle illegalità contrattuali, il costo delle transazioni elettroniche e la riqualificazione e ristrutturazione della rete di distribuzione adattandola alle esigenze attuali, conclude una nota.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001