Sciopero 15 e 16 febbraio in Sicilia, a rischio trasporti e scuola - QdS

Sciopero 15 e 16 febbraio in Sicilia, a rischio trasporti e scuola

web-iz

Sciopero 15 e 16 febbraio in Sicilia, a rischio trasporti e scuola

web-iz |
lunedì 14 Febbraio 2022 - 13:42

Si protesta contro i licenziamenti, contro l'obbligo del green pass a lavoro e per ottenere un maggiore rispetto dei diritti.

Nelle giornate del 15 e del 16 febbraio 2022 è previsto uno sciopero generale che coinvolgerà anche la Sicilia. Tanti lavoratori – nel pubblico e nel privato – sciopereranno. A rischio servizi in scuola, sanità, trasporti e mezzi pubblici. In protesta anche i tassisti.

Tra le motivazioni della manifestazione, l’obiettivo di maggiori tutele contrattuali e non, la protesta contro i licenziamenti e contro l’obbligo del green pass a lavoro

Sciopero generale 15 e 16 febbraio: scuola e sanità

Il Ministero dell’Istruzione con una nota del 7 febbraio ha comunicato che la FISI ha proclamato uno sciopero generale di 48 ore, dalle ore 00.01 del 15 febbraio alle 23.59 del 16 febbraio. Le amministrazioni devono rendere pubblico per tempo il numero dei lavoratori che hanno aderito allo sciopero, per evitare troppi disagi.

Lo sciopero della sanità, ovviamente, non metterà a rischio i servizi minimi essenziali che saranno ugualmente garantiti. Come il pronto soccorso e gli altri interventi non differibili, l’assistenza familiare, il servizio mensa ospedaliera.

Trasporti, mezzi pubblici, taxi: sciopero generale 15 febbraio-16 febbraio

Secondo quanto diffuso dal Ministero dei Trasporti, rischiano di saltare corse di treni, aerei, traghetti, navi, metro, bus, tram. Soltanto domani si potrà avere il quadro completo degli scioperi sulla pagina del Ministero dedicata .

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684