Sicilia zona arancione e spostamenti, scarica autocertificazione - QdS

Sicilia zona arancione e spostamenti, scarica autocertificazione

web-iz

Sicilia zona arancione e spostamenti, scarica autocertificazione

web-iz |
domenica 14 Marzo 2021 - 11:31
Sicilia zona arancione e spostamenti, scarica autocertificazione

Anche nel week-end di Pasqua - quando tutta la Penisola sarà in zona rossa - si potranno visitare amici e parenti. Ecco il modulo dell'autocertificazione da scaricare per ogni necessità.

Con il nuovo decreto, dal 15 marzo al 6 aprile tutta Italia sarà divisa in zone rosse o arancioni, ma sarà comunque in parziale lockdown nel week-end di Pasqua (3,4,5 aprile). Le zone gialle – come la Sicilia – passeranno da domani alla fascia superiore di rischio, fatta eccezione per la Sardegna che rimarrà zona bianca.

Week-end di Pasqua, visite parenti e amici

Nel week-end di Pasqua (dal 3 al 5 aprile) tutta Italia sarà in zona rossa. Una sorta di lockdown, dunque, perché saranno vietati tutti gli spostamenti – finanche quelli all’interno del proprio comune – non giustificati da comprovata necessità, esigenze di lavoro o salute. Ogni cittadino costretto a uscire di casa dovrà pertanto portare con sé l’autocertificazione. SCARICA QUI IL MODULO DELL’AUTOCERTIFICAZIONE

Sarà tuttavia possibile andare a trovare amici o parenti nelle loro abitazioni. Lo spostamento potrà avvenire massimo una volta al giorno e per massimo due persone, oltre ai minori di 14 anni o agli eventuali disabili conviventi. Altro limite da osservare sarà l’orario; le visite saranno consentite tra le ore 5 e le ore 22, anche in comuni diversi dal proprio, ma comunque solo all’interno della propria regione.

Zona arancione, gli spostamenti consentiti

Nelle zone arancioni vigerà la libera circolazione, ma solo all’interno del proprio comune. Coloro che vivono in comuni di massimo 5 mila abitanti potranno spostarsi liberamente – sempre tra le 5 e le 22 – entro i 30 km dal confine del proprio comune, ma non verso i capoluoghi di provincia.

Faranno comunque eccezione gli spostamenti necessari (per motivi di lavoro, salute o necessità) che dovranno essere giustificati nell’apposito modulo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684