Bilancio 2019, iniziati i lavori in Aula: in due giorni quasi cento emendamenti - QdS

Bilancio 2019, iniziati i lavori in Aula: in due giorni quasi cento emendamenti

Luigi Solarino

Bilancio 2019, iniziati i lavori in Aula: in due giorni quasi cento emendamenti

venerdì 30 Agosto 2019 - 01:00
Bilancio 2019, iniziati i lavori in Aula: in due giorni quasi cento emendamenti

Seduta aperta dal presidente del Consiglio, Moena Scala, che ha risposto agli insulti ricevuti sui social. Impegnati 118mila euro per la realizzazione dello spartitraffico in via Bartolomeo Cannizzo

SIRACUSA – Arriva in Aula, con tempi strettissimi rispetto agli anni passati il bilancio di previsione 2019. Due giorni di lavoro intenso in Consiglio comunale che si è riunito all’Urban center, piuttosto che al Municipio, per esigenze tecniche.

Meno della metà gli emendamenti trattati a fronte di una lunga lista che conta oltre 200 emendamenti. Qualcuno è stato ritirato, qualcuno contestato e qualcuno approvato, ma una cosa bisogna dirla: nonostante la stanchezza frutto di tante ore di lavoro in Aula regna spirito di collaborazione. Tranne che per i primissimi minuti quando la presidente, Moena Scala, ha preso la parola in risposta ai violenti attacchi di cui è stata fatta oggetto negli ultimi mesi, anche sui social.

“Gli insulti, gli attacchi di cui sono stata fatta oggetto sono solo ciarpame politico – ha detto la presidente – che hanno offeso non tanto chi lo ha prodotto o me stessa, ma la città e la sua immagine. Hanno toccato anche la mia sfera personale al solo scopo di creare terrorismo psicologico e fomentare un clima di odio che combatterò finché sarò seduta tra questi banchi”. Oltre 22mila euro i fondi stanziati per i centri anziani in città, e tanti gli emendamenti che riguardano strade e viabilità.

Il primo emendamento approvato è stato quello della Federazione dei Verdi: illustrato da Salvatore Costantino impegna 118mila euro per la realizzazione dello spartitraffico in via Bartolomeo Cannizzo. Dei rimanenti emendamenti del primo lotto della Federazione, sono stati approvati solo quelli, illustrati da Michele Buonomo, che impegnano 1500 euro per quest’anno, e 14.800 per l’esercizio 2020, per il noleggio di bagni pubblici per i mercati: serviranno per assicurare l’affitto e la pulizia dei bagni mobili ecologici al servizio degli stessi. Sì all’emendamento che stanzia 16.740 euro per la realizzazione di tre rotatorie nelle intersezioni tra le vie Lentini, Marzamemi, Gianni e Buscemi, che permetteranno la messa in sicurezza di altrettanti pericolosi incroci. Approvati inoltre, sempre in maniera ridotta, tre emendamenti del gruppo “Siracusa protagonista con Vinciullo”: il primo, illustrato da Mauro Basile, stanzia 20mila euro per l’illuminazione di piazza Eurialo; il secondo, illustrato da Salvatore Castagnino, impegna 30mila euro per il completamento della strada via Monte Renna. Per la manutenzione dei marciapiedi di corso Timoleonte fondi per 4000 euro, mentre 30mila euro destinati per il Piano di abbattimento delle barriere architettoniche.

A firma di Mangiafico l’emendamento che destina 20mila euro per la realizzazione delle cosiddette “Zone 30”, aree a traffico limitato volute dall’Unione europea per aumentare la sicurezza stradale, ridurre l’inquinamento e la manutenzione stradale. Fondi anche per l’arredo del Parco Robinson. I lavori sono destinati ancora a proseguire per giorni, ma il tutto in netto anticipo rispetto alle scorse Amministrazioni.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684