Street control, a Catania multe per 90 mila euro nel mese di maggio - QdS

Street control, a Catania multe per 90 mila euro nel mese di maggio

redazione

Street control, a Catania multe per 90 mila euro nel mese di maggio

mercoledì 27 Maggio 2020 - 17:24
Street control, a Catania multe per 90 mila euro nel mese di maggio

Negli ultimi giorni la Polizia municipale ha anche svolto diversi servizi di controllo e repressione dell'abusivismo commerciale

CATANIA – Negli ultimi giorni la Polizia Municipale al comando di Stefano Sorbino ha svolto diversi servizi di controllo e repressione dell’abusivismo commerciale, sicurezza stradale e lotta alla sosta selvaggia, in esecuzione delle direttive disposte del sindaco Salvo Pogliese e dall’assessore alla Polizia Municipale Alessandro Porto.

Riguardo alla piaga della “sosta selvaggia” è stato intensificato l’uso dello Street Control, soprattutto in alcuni luoghi problematici della città, quali il Viale Mario Rapisardi, Via Plebiscito, Via Filzi, Viale Vittorio Veneto, Via Vincenzo Giuffrida, Via Vittorio Emanuele Orlando, Via Firenze, Via Etnea e Piazza Europa e sono stati elevati, solo nel mese di maggio, 1.100 verbali di divieto di sosta per una somma complessiva che si aggira sui 90 mila euro.

Per quanto concerne gli abusi commerciali, in piazza Carlo Alberto è stata posta sotto sequestro la merce risultata rubata (vasi, porta oggetti e porta gioie, tutta oggettistica cinese anni ’80) messa in vendita da un operatore egiziano, titolare di regolare posteggio, riconosciuta dal legittimo proprietario che ha chiesto l’intervento della polizia municipale presente nell’area mercatale. L’operatore è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione e sono in corso le procedure di revoca del posteggio alla Fiera. Congiuntamente al personale dell’ASP Veterinaria, la Polizia Municipale, sempre alla Fiera, ha svolto specifici controlli alle macellerie per la qualità degli alimenti e rispetto delle norme igienico-sanitarie.

In Viale Vittorio Veneto è stata sequestrata tutta la merce (rotoloni di carta) posizionata illegittimamente su suolo pubblico da un operatore risultato privo di autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico e per questo, sanzionato con verbali amministrativi per un importo totale di 480,00 euro.

In Via Giuseppe Fava sono stati sequestrati generi ortofrutticoli a un operatore commerciale titolare di licenza itinerante, trasformata a posto fisso, che aveva posizionato la merce sul marciapiede senza autorizzazione. I prodotti sono stati devoluti in beneficenza e il titolare sanzionato.

In Via San Giuseppe La Rena, in occasione dell’allestimento di un’estemporanea esposizione di merce usata non autorizzata, sono stati identificati e successivamente verbalizzati tre operatori commerciali sprovvisti di mascherina, che sono stati anche fatti allontanare.

In tema di viabilità e polizia stradale, la Polizia Municipale ha ripreso a eseguire i controlli sui motorini elettrici spacciati per biciclette, interrotti nel mese di marzo causa Covid-19. Negli ultimi giorni, in Piazza Duomo, Piazza Università, Via Etnea e Piazza Stesicoro, sono stati posti sotto sequestro ben 9 motorini elettrici dotati di dispositivo che aziona il motore a prescindere dalla pedalata e, per questo, classificati come ciclomotori. Ai conducenti sono stati contestati i verbali per mancata immatricolazione, guida senza casco protettivo, scopertura assicurativa e, in alcuni casi, guida senza patente. Con quelli appena sequestrati sono già 48 i motorini elettrici sottratti dalla circolazione dalla Polizia Municipale, al fine di regolamentare la circolazione stradale nel centro storico dove spesso questi motorini circolano indisturbati.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684