Tanto Rumor per nulla - QdS

Tanto Rumor per nulla

web-mp

Tanto Rumor per nulla

web-mp |
venerdì 14 Gennaio 2022 - 09:26

Quando non sai cosa fare in Sicilia c’è un detto. Muoviti fermo. “Rinviamo l’azzeramento” alfine decreta un amareggiato Presidente

La tempesta della serata è passata, ma la quiete non è tornata. La giunta di oggi era tra facce mogie, volti delusi e sguardi sconcertati. Che si fa? Ci sciogliamo come neve al sole di aprile in anticipo?

Quando non sai cosa fare in Sicilia c’è un detto. Muoviti fermo. “Rinviamo l’azzeramento” alfine decreta un amareggiato Presidente.

Azzeramento rinviato alla settimana prossima. Forse per recuperare lucidità, per raffreddare la rabbia. O forse perché azzerare un governo senza uno straccio di bilancio approvato era un tantino troppo rischioso, oltre che poco responsabile.

Comunque sia diversi, magari non tutti, assessori hanno tirato un sospiro di sollievo. Un’altra settimana al governo e poi si vede, la speranza assessorile non è ancora perduta.

Si deve trovare una quadra per la settimana prossima, pensano gli addetti ai lavori. Non è cosa facile dopo quello che è uscito fuori, non in privato ma sui social. Ci sarà un nuovo governo? O ci sarà una fotocopia di quello vecchio con qualche esclusione?

Di fatto si farà un rimpasto o un rimpastino, una cosa molto vetero democristiana, alla Rumor o alla Piccoli. Più che un governo di destra moderna, di rottura di schemi, finirà tutto in un finale di partita doroteo, un governicchio preelettorale.

Doveva diventare Bellissima ma, causa impreviste complicazioni, è sfiorita ed è rimasta zitella.

Così è se vi pare.

Giovanni Pizzo

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684