Tari in aumento a Modica: scontro in Consiglio comunale - QdS

Tari in aumento a Modica: scontro in Consiglio comunale

Stefania Zaccaria

Tari in aumento a Modica: scontro in Consiglio comunale

giovedì 12 Agosto 2021 - 00:00

Questione tributi ancora al centro delle polemiche. A sottolineare l’incremento della tassa il consigliere Vito D’Antona, di Sinistra italiana: “Il sindaco dia spiegazioni ai cittadini”

MODICA (RG) – C’è sempre una polemica che riguarda i tributi, al comune di Modica. Dopo la “tassa” sul parcheggio dei residenti nel centro storico – sono state appaltate le strisce blu con l’aumento degli orari e l’annullamento di alcune esenzioni – e la tassa per il costo del servizio di riscossione ordinaria dei tributi – con l’esternalizzazione del servizio, a quanto pare anche la tassa sui rifiuti risulterebbe più alta.

A sottolinearlo è Vito D’Antona di Sinistra Italiana, in riferimento alla delibera della Giunta comunale dove si approvano le nuove tariffe Tari per il 2021.”Ancora una volta più alte di quelle degli anni scorsi – ha sottolineato D’Antona -. Dai 3,05 euro a metro quadro del 2012 siamo arrivati ad una media di 3,82, con punte di 4,016, tariffe mai raggiunte fino ad ora. Anche il costo annuale del servizio da coprire con la tassa a carico dei cittadini raggiunge il tetto di 12.355.411,12 euro, in aumento rispetto agli anni precedenti”.

Abbate – ha aggiunto – deve spiegare ai cittadini che saranno costretti a pagare l’aumento della tassa come sia possibile che ad una percentuale di oltre il 60 per cento di raccolta differenziata, a Modica non corrisponda una riduzione del carico tributario per le famiglie e per le imprese. Dopo otto anni di amministrazione i cittadini hanno il diritto di sapere cosa non ha funzionato nella gestione del servizio, tanto da registrare una crescita costante del costo che devono pagare. Peraltro, sempre in materia di rifiuti – ha aggiunto l’esponente di Sinistra Italiana – ricordiamo che rimane ancora aperta la questione della mega discarica individuata nel territorio di Modica e per la quale si attende il parere della sovrintendenza di Ragusa”.

In merito alla discarica sono ancora tanti gli interrogativi da risolvere visto che non si capisce se il comune di Modica e gli uffici competenti erano a conoscenza dal 2018 dell’allocazione della nuova discarica e se si poteva evitare.

Per quanto riguarda le tariffe, intanto, con l’approvazione anche del Consiglio comunale, c’è ormai poco da sperare. Dall’Amministrazione comunale, però, fanno sapere che agli aumenti corrispondono diversi sgravi che, di fatto, compenserebbero le tariffe.

”Nello schema delle tariffe approvate – ha tenuto a precisare il primo cittadino di Modica, Ignazio Abbate – quattro categorie di utenza hanno visto aumentare gli sgravi relativi alla propria tipologia di bolletta. Per chi effettua compostaggio domestico la riduzione tariffaria passa dal 20 per cento al 23,45 per cento. Più marcato ancora il risparmio di chi è unico occupante dell’immobile visto che dalla precedente agevolazione del 10 per cento si passa alla nuova del 18,7 per cento”.

“Le famiglie con disabile – ha concluso – passano dal 40 per cento al 46,8 per cento così come chi adotta un cane dal rifugio sanitario passa dal 30 per cento al 46,8 per cento, facendo registrare la più elevata riduzione dei costi Tari”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684