Termini Imerese, iter per messa in sicurezza fiumi Torto e Barratina - QdS

Termini Imerese, iter per messa in sicurezza fiumi Torto e Barratina

Web-al

Termini Imerese, iter per messa in sicurezza fiumi Torto e Barratina

Web-al |
giovedì 27 Gennaio 2022 - 11:40

Con una lettera inviata a tutte le strutture competenti della Regione Siciliana, il governatore Nello Musumeci ha avviato l’iter per la messa in sicurezza dei fiumi Torto e Barratina che attraversano il centro abitato di Termini Imerese. L’intervento rientra nel Piano disposto nel 2018 dal governo regionale per la pulitura dei corsi d’acqua suscettibili di esondazioni. E proprio in quest’area le piogge abbondanti, anche recentissime, hanno provocato tanti danni e disagi.

“A breve indire la gara”

“Gli allagamenti che in inverno si ripetono puntualmente a causa della mancata manutenzione di questi due corsi d’acqua  – sottolinea Musumeci – continuano a devastare le colture e a paralizzare la viabilità. Ho disposto un sopralluogo da parte dei tecnici del nostro Ufficio speciale per la progettazione che adesso stanno elaborando la documentazione necessaria da trasmettere alla Struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico. A breve sarà dunque possibile indire la gara per redigere il progetto esecutivo e, subito dopo, quella per affidare i lavori di pulizia e sistemazione di alvei e argini. Provvederemo a stanziare anche le risorse necessarie, quantificate in circa quattro milioni di euro”.

Allertati Autorità del Bacino e dipartimenti regionali

Musumeci ha allertato l’Autorità di Bacino affinché assicuri “tutto il supporto utile finalizzato al conseguimento dei nulla osta e dei pareri necessari per l’approvazione del progetto”, mentre ai dipartimenti regionali Tecnico, della Protezione civile, dell’Ambiente e dello Sviluppo rurale è stata sollecitata “l’adozione di tutte le misure e provvedimenti di competenza finalizzati a un rapido rientro dallo stato di crisi determinato dai fenomeni alluvionali”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684