Termovalorizzatori, le bugie di chi vuole la Sicilia un’immensa discarica - QdS

Termovalorizzatori, le bugie di chi vuole la Sicilia un’immensa discarica

Antonio Leo

Termovalorizzatori, le bugie di chi vuole la Sicilia un’immensa discarica

giovedì 05 Maggio 2022 - 06:35

È partita l’ennesima crociata del “No” senza spiegazioni scientifiche né soluzioni concrete: le principali bufale (smontate)

PALERMO – Mentre Palermo rischia di trovarsi i rifiuti fin dentro le cabine elettorali che a giugno verranno allestite per la scelta del nuovo sindaco, è partita la campagna mediatica del “terrore” sui termovalorizzatori. Dopo l’annuncio del presidente Musumeci sull’idoneità di due progetti per realizzare altrettanti impianti, uno a Gela e uno a Catania, alcuni partiti politici e movimenti ambientalisti – su tutti, il M5s e Legambiente – sono tornati a ribadire con forza la loro contrarietà, annunciando una serie di iniziative di protesta.

In generale, il leitmotiv è più o meno lo stesso: è possibile liberarci della spazzatura ricorrendo alla sola raccolta differenziata. Un’affermazione così generica da fare infuriare sui social parecchi cittadini che, stanchi di vedere le loro città ridotte a discariche maleodoranti, si sono resi conto della mistificazione della realtà. Che invece va presa per quella che è: non si può riciclare tutto… CONTINUA LA LETTURA. QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
ABBONATI PER CONTINUARE LA LETTURA

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684