Trapani, nuovi giardini e parcheggi in corso Generale dei Medici - QdS

Trapani, nuovi giardini e parcheggi in corso Generale dei Medici

redazione

Trapani, nuovi giardini e parcheggi in corso Generale dei Medici

martedì 31 Agosto 2021 - 00:00

Un altro passo in avanti per il progetto di social housing che interessa il quartiere. L’Ipab Opere pie riunite Pastore San Pietro ha ceduto al Comune di Alcamo l’area che sarà riqualificata

ALCAMO (TP) – È stato siglato nei giorni scorsi all’interno del Palazzo di città l’atto che trasferisce la proprietà di un’area di corso Generale dei Medici (una regia trazzera) dall’Ipab Opere pie riunite Pastore San Pietro al Comune per la realizzazione di giardini e parcheggi.

Il trasferimento dell’area rientra nell’ambito del Progetto previsto dall’azione 9.4.1 dell’Asse 9 del Po Fesr Sicilia 2014/2020 riguardante l’Intervento Tp.04–Alcamo: Riqualificazione edilizia urbana di via Mistretta e corso Generale dei Medici da destinare a social housing.

“Siamo molto soddisfatti – hanno affermato il sindaco Domenico Surdi e il suo vice, Vittorio Ferro – poiché nell’area di corso Generale dei Medici appena acquisita al patrimonio del Comune saranno realizzati un giardino e un parcheggio nell’ambito del Progetto già finanziato dalla Regione Sicilia”.

“Quest’atto – hanno aggiunto gli amministratori – è un altro tassello della nostra Amministrazione volto a migliorare la qualità dei servizi in ambito urbano per accrescere la qualità della vita dei nostri concittadini e riqualificare, al contempo, spazi rimasti in disuso per troppo tempo, in alcune in aree strategiche, come questa appena rilevata”.

Soddisfatto per la firma sul documento anche il commissario straordinario dell’Ipab, Vito Giuliana: “Con la sottoscrizione del rogito – ha affermato – si conclude la vicenda che ha coinvolto l’Ipab Opere pie riunite Pastore San Pietro e il Comune di Alcamo. Sono contento del passaggio di proprietà dall’Ipab al Comune perchè l’area dell’ex regia trazzera sarà utilizzata per la pubblica fruizione, essendo destinata a giardini e parcheggi”.

“I proventi della vendita – ha concluso – verranno destinati alla valorizzazione del patrimonio immobiliare dell’Ipab con la ristrutturazione dell’ala Sud del Palazzo Barone. Inoltre, è in cantiere il rifacimento dei prospetti del palazzo Barone: l’intervento dovrà riportare l’edificio alle antiche vestigia”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684