Uk, Johnson va nel Galles: “Brexit grande opportunità” - QdS

Uk, Johnson va nel Galles: “Brexit grande opportunità”

redazione

Uk, Johnson va nel Galles: “Brexit grande opportunità”

mercoledì 31 Luglio 2019 - 00:00
Uk, Johnson va nel Galles: “Brexit grande opportunità”

Ma il premier britannico fatica a trovare consenso e credibilità

CARDIFF – Boris Johnson si sposta verso il Galles dopo la doccia scozzese ricevuta a Edimburgo, nel suo primo viaggio fuori Londra da Primo ministro britannico. Dalla Scozia che lo contesta, Boris “il rosso” passa al Galles del Sud, dove pure non si spelleranno le mani per applaudirlo.

E continua così il suo tour nel Regno Unito nel mezzo di uno scontro con Mark Drakeford per una Brexit “catastrofica”: anche il primo ministro gallese ha infatti avvertito il collega di non avere “alcun mandato” per portare la Gran Bretagna fuori dall’Ue senza un accordo, poiché Johnson cerca di rassicurare gli agricoltori che possono prosperare dopo che il Regno Unito lascerà l’Ue.

Johnson, che ha anche visitato la base navale di Faslane, è stato deriso dai manifestanti mentre camminava verso la porta d’ingresso di Bute House, la residenza ufficiale di Nicola Sturgeon a Edimburgo. E dopo circa un’ora di colloqui, è uscito dalla porta sul retro per scansare la folla che ancora lo aspettava fuori. Sturgeon ha poi dichiarato: “Mi riesce chiaro che questo governo e il nuovo Primo Ministro hanno messo il Regno Unito su una strada quasi inevitabile verso una Brexit senza deal”.

Johnson ieri ha visitato una fattoria nel Galles del Sud e ha parlato del “fantastico” contributo del settore agricolo all’economia e giurare su un “accordo migliore” una volta che il Regno Unito lascerà la politica agricola comune dell’Ue.

“Sosterrò sempre i grandi agricoltori della Gran Bretagna e mentre lasciamo l’Ue dobbiamo assicurarci che la Brexit funzioni per loro”, ha detto prima della visita.
“Ciò significa eliminare la politica agricola comune e firmare nuovi accordi commerciali: il nostro straordinario settore agroalimentare sarà pronto e in attesa di continuare a vendere sempre di più, non solo qui, ma in tutto il mondo”, ha aggiunto Johnson. “La Brexit presenta enormi opportunità per il nostro Paese ed è tempo di guardare al futuro con orgoglio e ottimismo”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684